Autore:
Luca Cereda

GIOCO D’ANTICIPO Vista di fronte, è tutta sua sorella, la berlina S90. Il resto, invece, arriva per buona parte dalla concept Estate presentata due anni fa a Ginevra: dopo aver fatto capolino sul web, in anticipo sulla data di presentazione, vi proponiamo la gallery completa prima della passerella al Salone di Ginevra 2016.

MENO RIGHELLO Un po’ meno spigolosa del solito (vedi V70), la station-ammiraglia svedese stacca col passato mostrando un lunotto scosceso, ai lati del quale prendono forma le caratteristiche luci di coda a “L”, la firma di Volvo.

QUI MOTORI Sotto il cofano, invece, tutti motori a quattro cilindri turbo. La motorizzazione entry level è la D5 turbo 2.000 cc da 254 cavalli a trazione anteriore, che affianca la stessa unità, ma da 320 cavalli, impiegata sulla più potente D6.  Sul fronte gasolio la gamma si compone della D4 2 litri da 190 cavalli e della D5 AWD (a trazione integrale) da 235 cavalliLo scettro di regina della gamma se lo aggiudica l'ibrida T8 da ben 410 cavalli.

DIAMO I NUMERI In occasione della presentazione salta fuori anche qualche numero interessante. Uno su tutti quello relativo alla capienza del bagagliaio: 1.526 litri con i sedili ripiegati. Senza dimenticare le dimensioni. La cartella stampa riferisce che da paraurti a paraurti passano ben 4 metri e 93 centimetri per una distanza fra le ruote (il passo) di 2 metri e 93. 

ANIMALI AL SICURO Come per la berlina sono previste tante sciccherie tecnologiche tra cui il Pilot Assist (la guida semi-autonoma) e il sitema di rilevamento di animali di grandi dimensioni sulla carreggiata, un toccasana per i frequenti avvistamenti di alci lungo le strada scandinave.

QUANDO LA VEDREMO? Prima di incrociare lo sguardo della V90 nelle vetrine dei concessionari, dovrete portare un po' di pazienza. La commercializzazione è prevista per il mese di settembre. I prezzi? Ancora da ufficializzare.


TAGS: station wagon salone di ginevra 2016 volvo v90 volvo v90 station wagon novità salone di ginevra 2016 volvo station wagon