Autore:
Marco Rocca

UNA PROMESSA E' UNA PROMESSA! Lo hanno detto e lo stanno facendo. Parlo degli uomini Volkswagen e dal loro obiettivo: elettrificare la gamma entro il 2020. Dopo la concept I.D. presentata a Parigi 2016, ora è la volta di un'altra concept totalmente elettrica, ma questa volta in chiave SUV-Coupé: la I.D. Crozz

I SUOI NUMERI Per lei ci sono due motori elettrici, uno per asse (così da avere anche la trazione integrale) che scaricano a terra la potenza di 306 cv di potenza. Con questi numeri la I.D. Crozz tocca i 180 km/h, con un'autonomia di circa 500 km, e tempi di ricarica nell'ordine dei 30 minuti per recuperare l'80% dell'energia presso stazioni da 150 kW/h. 

SPAZIO DI UNA TIGUAN Lunga 4,62 metri, la I.D. Crozz è larga 1,89 metri, alta 1,60 e con un passo ben disteso di 2,77 metri. In Volkswagen la chiamano CUV, ovvero un'auto a metà strada tra una coupé e un SUV (stile BMW X6 per capirci). Nonostante la carrozzeria sportiva con il lunotto particolarmente inclinato, la Casa tedesca fa sapere che la I.D. Crozz ha lo stesso spazio di una Tiguan Allspace. Il bagagliaio? 515 litri

TASTI? NEMMENO L'OMBRA L'abitacolo della I.D. Crozz riprende l'arredamento già visto sull'altra concept della serie I.D. Ecco perchè non ci sono tasti fisici ma solo comandi touch o a sfioramento. Senza dimenticare i due grandi display da 5,8" e 10,2", ai quali si aggiungono quelli sulle portiere e l'head-up display con sistema di realtà aumentata. Un'altra sciccheria è il volante che rientra nella plancia quando si attiva la funzione di guida autonoma. Un condizionatore molto sofisticato, poi, pensa a ottimizzare la qualità dell'aria e a impostare i valori di umidità desiderati. 

 

 

 


TAGS: auto elettriche volkswagen i.d. concept salone di shangai 2017