Autore:
Paolo Sardi

SECONDA GIOVINEZZA A sei anni e mezzo dalla sua introduzione sul mercato, il pick up Volkswagen Amarok si rinnova profondamente ed è pronto a vivere una seconda giovinezza. Le novità s'incontrano a tutti i livelli, estetico, meccanico e funzionale, e sono ostentate come medaglie apppese al petto dalla portabandiera della gamma, la Volkswagen Amarok Aventura V6, che è il modello iconico di lancio. Gli highlight partono dalla linea, che si aggiorna secondo le ultime tendenze stilistiche di Wolfsburg: spazio dunque a molte linee orizzontali e a tagli geometrici, che prendono il posto di tratti curvi, per rendere il look più incisivo. A far gioco di squadra c'è anche la sportbar, quella modanatura in tinta con la carrozzeria che allunga visivamente la parte posteriore della doppia cabina.

HI-TECH L'interno, cui si accede facilmente grazie alle grandi porte e alle pratiche maniglie sui montanti, è a sua volta nuovo di zecca e si sintonizza sulla stessa lunghezza d'onda, con una plancia piatta, divisa in due da un listello verniciato che l'attraversa da parte a parte. Nella parte centrale, molto massiccia, è protagonista il nuovo sistema d'nfotainment, che si può avvalere dei sistemi App Connect, Guide & Inform e Car Net. In un ambiente che si annuncia molto spazioso, riflettori puntati anche sui sedili: nella versione più raffinata ergoComfort sono ampi e ben profilati, approvati dall'ente tedesco AGR che si occupa della Campagna per la Salute della Schiena e dotati anche di regolazione elettrica.

TRASPORTI ECCEZIONALI In un pick up, però, è normale indugiare anche sul cassone e sulla versatilità e da questi punti di vista il Volkswagen Amarok Aventura V6 ha moltre frecce al suo aro. Lungo 525 cm e largo 223 (specchi compresi), ha un piano di carico di 2,52 metri quadri, con sponde alte circa mezzo metro e una soglia a 780 mm da terra. Il carico utile cambia a seconda delle versioni ma può arrivare fino a 1.080 kg, mentre la capacità di traino può toccare i 3.500 kg.

SEI DI RANGO Da un punto di vista dei motori, sotto il cofano debutta il turbodiesel V6 3.0 adottato nel 2014 nientemeno che dalla Audi A6. Tra i livelli di potenza a listino: 163, 204 e 224 cv, con coppia massima rispettivamente di 450, 500 e 550 Nm. Quanto invece al reparto trasmissione, la versione di punta è abbinata a uno schema a trazione integrale permanente con differenziale Torsen e cambio automatico a otto marce, mentre per le altre c'è la traziione posteriore in alternativa a quella integrale inseribile.


TAGS: novita pick up professional veicoli commerciali n1 m1 Volkswagen Amarok Aventura V6 autocarro TDI 3.0 V&