Autore:
Massimo Grassi

NUOVE STRATEGIE PER IL FUTURO Si chiama TOGETHER - Strategy 2025 il piano industriale che accompagnerà il gruppo Volkswagen per i prossimi 9 anni. Un piano che prevede il lancio di più di 30 nuove auto elettriche da qui alla fine del 2025, per diventare leader della nuova mobilità. E per far dimenticare tutto quel brutto pasticcio che è stato il Dieselgate. Un grande passo che, come hanno dichiarato i vertici di Wolfsburg, rappresenterà “il più grande processo di cambiamento nella storia di Volkswagen”.

ELETTRICO COME PUNTO DI PARTENZA Le auto a emissioni zero saranno per Volkswagen il centro di sviluppo per il proprio futuro, dal quale il colosso tedesco partirà per rivoluzionare il proprio modello di business. L’obiettivo è quello di vendere tra i 2 e 3 milioni di veicoli elettrici all’anno entro il 2025, lanciando sul mercato, come scritto qui sopra, almeno 30 modelli a emissioni zero. Auto di diverse dimensioni e segmenti e commercializzate con i diversi brand collegati all'universo VW: Audi, Seat, Skoda, Porsche, Volkswagen e, perché no, anche Bentley, Bugatti e Lamborghini.

BATTERIE INTERNE Il futuro dell’auto elettrica passa, per forza di cose, dalle batterie e per i propri futuri modelli elettrici Volkswagen ha intenzione di produrle internamente, senza quindi affidarsi a fornitori esterni. Si tratta di un passo importante per Wolfsburg, che richiederà un impegno colossale: si tratterà di andare ad avventurarsi in campi ancora inesplorati per il gruppo tedesco.

VOLSWAGEN GUIDA DA SOLA Come se non bastasse Matthias Müller, CEO di VW, ha parlato di auto a guida autonoma e (addirittura) intelligenza artificiale. Tecnologie molto di moda in questo momento e che verranno sviluppate direttamente da Volkswagen. Una seconda competenza tutta nuova che obbligherà i tecnici di Wolfsburg a rimettersi per “produrre un sistema a guida autonoma competitivo e sviluppato internamente entro la fine del decennio”.

CARSHARING & CO. Assieme al grosso lavoro del reparto ricerca e sviluppo sul tema batterie e guida autonoma, il piano “TOGETHER - Strategy 2025” prevede nuovi servizi per la mobilità. Carsharing, trasporti On-Demand, robotaxi… Volkswagen passerà i prossimi anni a creare e far crescere queste nuove realtà. Un domani potremo quindi (ad esempio) chiamare un taxi e salire su un’auto guidata da un robot.

CAMBIO REPENTINO Tutto quanto illustrato qui sopra rappresenta solo una parte di quello che Volkswagen ha in mente per il futuro. Durante la conferenza stampa di presentazione del piano TOGETHER - Strategy 2025 infatti Müller non è entrato nello specifico, parlando di quelli che saranno i primi modelli elettrici ad arrivare, dove verranno prodotte le batterie o come sarà organizzata la squadra che si occuperà dello sviluppo dei sistemi a guida autonoma. Quello che sappiamo è che Volkwagen si appresta ad affrontare un cambio di core business, spostando il proprio centro di gravità dall’essere semplice costruttore di auto, per diventare un colosso nei servizi di mobilità.


TAGS: volkswagen auto elettrica guida autonoma TOGETHER - Strategy 2025