Autore:
Paolo Sardi

GEMELLI DIVERSI "Paese che vai, minivan che trovi" è una regola che funziona benissimo con il Giappone. All'ombra del monte Fuji, infatti, sono venduti molti modelli che non arrivano poi in Occidente e a rimpolpare l'elenco arrivano ora i due nuovi Toyota Alphard e Vellfire. Queste due proposte sono in pratica le due facce diverse di un'unica medaglia, con l'Alphard che veste i panni dell'elegantone di famiglia e il Vellfire che strizza invece l'occhio a chi ama forme più sportive.

BRACCIO DI FERRO Come si può vedere bene nella galleria immagini, il pezzo forte dei Toyota Alphard e Vellfire è rappresentato dall'interno estremamente flessibile, che può accogliere fino a otto persone e coccolare i suoi occupanti, offrendo, a seconda della configurazione scelta, anche chaise longue con poggiapiedi e tavolini. Il tutto senza dimenticare la possibilità di facilitare discesa e salita di chi ha problemi di mobilità, grazie a un braccio snodato che porta un seggiolino fuori dall'abitacolo. Disponibili con motori a benzina 2.5 da 182 cv e 3.5 V6 da 280 cv oppure inversione ibrida da 152 cv, i Toyota Alphard e Vellfire hanno prezzi che partono da meno 3,2 milioni di Yen, pari a meno di di 25.000 euro. E' quasi un peccato che non arrivino anche in Italia...