Autore:
Luca Cereda

EN PLEIN Ibrido o GPL? Se è una Suzuki, anche tutte e due. Con la nuova Swift finalmente disponibile anche bifuel, la casa giapponese annuncia l'allargamento della doppia alimentazione a tutta la gamma ibrida, che comprende, oltre alla compatta, il piccolo SUV Ignis e la berlina Baleno.

DUE ASSI NELLA MANICA Chi cerca un lasciapassare per le zone con restrizione al traffico, dunque, ha qui due carte da giocarsi. Oltre a sommare i due vantaggi che ne derivano nei costi di gestione. L'impianto a doppia alimentazione è fornito da BRC, storico partner di Suzuki nell'ingegnerizzazione dei modelli a GPL. Ed è coperto dalla stessa garanzia prevista per i modelli non bi-fuel: tre anni o 100.000 chilometri.

QUANTO COSTA Per avere il GPL c'è un sovrapprezzo da pagare, ovviamente. Per la Baleno è di 1.600 euro, mentre per Ignis e Swift sale a quota 1.700 euro.  


TAGS: suzuki swift suzuki ignis suzuki baleno suzuki