PASSAGGIO DI CONSEGNE Non chiamatela più Impreza, solo Subaru WRX. La berlina sportiva delle Pleiadi debutta a Los Angeles nella nuova veste, che da subito rivendica indipendenza rispetto al passato. E in effetti un passo avanti, nel look degli esterni soprattutto, c’è. E sotto il cofano, spazio a un nuovo due litri turbo.

COM’E’ Griglia prominente, fari a LED, cofano nasuto con tanto di maxi presa d’aria: la Subaru WRX 2015 ha un’aria tosta, e te la sbatte in faccia. Il design, tutto sommato, è rimasto abbastanza fedele alla concept, ad eccezione di dettagli come il paraurti. Quanto agli interni, apprezzabile il volante in pelle sportivo e piatto sotto, ma la sensazione è che rimangano, come in passato la nota meno lieta di questa sportiva verace.

MOTORE A spingere la Subaru WRX 2015 c’è un 2.0 turbo da 258 cv e 330 Nm di coppia, per uno 0-60 miglia (a sfilare a Los Angeles è la versione americana) da 5,4 secondi. Disponibile abbinato a un cambio manuale o a un CVT. Col manuale a 6 marce si beneficia di una trazione integrale permanente ripartita fifty-fifty tra anteriore e posteriore, mentre il CVT sfrutta la Variable Torque Distribution di Subaru (ripartita 45:55).


TAGS: subaru wrx 2015 Salone di Los Angeles 2013, il meglio in un click