Autore:
Luca Cereda

FUTURO PROSSIMO Dietro a questa concept, ennesimo suv dal look avveniristico firmato SsangYong, dovrebbe nascondersi un’auto che realmente vedremo su strada nel 2015. Almeno secondo le previsioni della Casa coreana. Intanto, la SsangYong XLV concept, così si chiama, l'abbiamo vista in carne e ossa al Salone di Ginevra spinta da un motore ibrido-diesel.

N°7 FANTASISTA La SsangYong XLV concept anticipa una sette posti di dimensioni compatte. Nata sulle orme di un prototipo precedente, la XIV-1, vanta un design esterno caratterizzato dai gruppi ottici a Led e dal frontale totalmente inedito per il marchio coreano che fa di tutto per camuffare le dimensioni (che raggiungono i 4,43 metri di lunghezza che diventano 1,85 in larghezza per 1.60 in altezza) così da dimostrare a tutti che su un’auto sotto i quattro metri e mezzo ci si può salire anche in 7 mantenendo ingombri ridotti grazie allo schema 2+2+2+1, modificabile a piacimento grazie al settimo sedile “fantasista”, capace di scivolare tra la seconda e la terza fila se torna comodo. Una bella prova di versatilità, insomma, facilitata dal passo generoso della XLV: 260 cm.

IBRIDO DIESEL Le concept possono questo ed altro e, è vero, le SsangYong di serie – per ora – sono un’altra cosa. Uno sforzo da parte della Casa per diventare più competitiva però c’è, e va in tutte le direzioni. Guardando sottopelle questa XLV troviamo infatti un sistema ibrido diesel con protagonisti un pacco batteria agli ioni di litio, un 1.6 quattro cilindri abbinato a un elettrico da 10 kW che consente di ridurre del 10% le emissioni secondo la Casa. Non esistono al momento ulteriori dati tecnici su cui fare valutazioni. 


TAGS: ssangyong xlv Salone di Ginevra 2014: tutte le novità