Autore:
Luca Cereda

SOSTITUZIONE Per il cambio della guardia è ormai questione di poco: a breve la Rexton II cederà il passo alla nuova SsangYong Rexton W, della quale spuntano ora le prime immagini ufficiali dopo i teaser di qualche settimana fa. Il suv coreano debutterà in patria a fine giugno, poi comincerà la diaspora. Cominciando a sconfinare dapprima nei vicini mercati asiatici per poi raggiungere l’Europa.

DOVE E COME Avendo visto i teaser ci si aspettava forse un cambiamento più radicale, rispetto al vecchio modello. Questa SsangYong Rexton W, stilisticamente parlando, dalle foto sembra invece oscillare tra passato e presente, pur migliorando la presenza scenica. I punti strategici del cambio di look sono la nuova griglia, fari anteriori (con comparsa di luci a LED) e posteriori ridisegnati, passaruota e paraurti anch’essi rimodellati. Infine, per essere al passo coi suv più modaioli, le calotte-specchi del Rexton W integrano gli indicatori di direzione.

MOTORI Stando a quanto si apprende dalle anticipazioni circolanti in rete, la nuova Rexton monterà il motore e-XDi200, un 2.0 a gasolio da 157 cavalli di potenza massima e 367 Nm di coppia. Tuttavia, con tutta probabilità, questo duelitri – che di fatto sostituisce il vecchio 2.7 diesel- non rimarrà il solo a listino. Già da ora si parla dell’introduzione in gamma a breve/medio termine di un 2.2 turbo da oltre 200 cavalli.


TAGS: ssangyong rexton w