Autore:
Luca Cereda

BISOGNA INTERPRETARE Dire che questi sono i primi teaser della e-SIV (Electronic Smart Interface Vehicle), la concept che SsangYong presenta al salone di Ginevra 2018 come manifesto del proprio linguaggio stilistico nonché dell'approccio futuro ai temi della connettività, dell'elettrico e della guida autonoma, lascia il tempo che trova. Però corrisponde al vero e, soprattutto, alla versione ufficiale della casa coreana.

SOTTO SOTTO Seguendo gli indizi diremmo piuttosto che ci troviamo di fronte al primo scorcio della futura SsangYong Korando 2019. La quale, peraltro, si è già vista su strada impegnata nei test sotto forma di mulotipo.

STA NEL MEZZO Anche le misure della SsangYong e-SIV avvalorano questa tesi: è lunga 4,46 metri, larga 187 e alta 163. Numeri perfetti per andare contro alle besteller del segmento dei suv medi-compatti, come Nissan Qashqai, Hyundai Tucson, Kia Sportage, Toyota C-HR, ecc. Il look, invece, abbandona le forme morbide della scorsa generazione in favore di uno stile più squadrato e simile a Tivoli e Rexton.

450 KM Non sappiamo ancora se la nuova SsangYong Korando sarà elettrica: questa concept lo è. La SsangYong e-SIV è spinta da un elettromotore da 190 cv capace di raggiungere i 150 km/h di velocità massima e i 450 (dichiarati) di autonomia. Una volta scarica, la batteria recupera l'80% dell'energia in soli 50'.  


TAGS: ssangyong auto coreane novità salone di ginevra salone di ginevra 2018 ginevra 2018 ssangyong e-siv ssangyong korando 2018 ssangyong korando 2019 Ssangyong Ginevra 2018