Autore:
Luca Cereda

Pebble Beach è tradizionalmente terreno di caccia per le concept di auto supersportive: poteva dunque mancare un’auto che si chiama Venator? Certo che no. Ma non si tratta della stessa concept già vista allo scorso Salone di Ginevra, bensì della sua versione scoperta, la Spyker B6 Venator Spyder.

Stesso motore della coupé (V6 da 375 cv), stessa trasmissione automatica, trazione posteriore e stessa cura sartoriale nella finitura di interni ed esterni: il tutto da gustare con il piacere del vento nei capelli. La Spyker B6 Venator Spyder è ancora una concept  ma dovrebbe andare presto in produzione (si parla di tardo 2014). Medio Oriente, Asia, India e ovviamente anche Europa i primi mercati di riferimento, mentre solo nel 2015 sbarcherà negli Stati Uniti, dove ha debuttato. A un prezzo di – si vocifera – circa 150.000 dollari.


TAGS: spyker b6 venator spyder Tutto sul Salone di Francoforte 2013