Autore:
Luca Cereda

PROIEZIONI FUTURE Dopo Kodiaq e Karoq toccherà a questa Skoda Vision X, dietro alla quale si cela (ma neanche poi tanto) futuro piccolo SUV della casa ceca, cugino della Seat Arona e della ventura Volkswagen T-Cross. A giudicare da questi primi bozzetti il prototipo prossimamente di scena al salone di Ginevra 2018 sembra già una versione quasi fatta e finita dell'auto che vedremo su strada solo nel 2019. Forse con il nome di Skoda Polar, da tempo in circolo in via ufficiosa.

MINI SUV Parliamo di un SUV di dimensioni più compatte della Skoda Karoq, lunga 4,38 metri. Facile ipotizzare misure intorno ai 4,15 metri, per l'auto che uscirà di serie da questa Skoda Vision X. Probabilmente senza quei gigacerchi e le maniglie a scomparsa, ma molto simile nel design, piuttosto d'impatto tanto nel frontale quanto in coda.

HIGH TECH L'aspetto più interessante è però l'abitacolo, che sfoggia un grande tablet per l'infotainment al centro della plancia e la strumentazione digitale dietro il volante. Nessuna indicazione, invece, sul motore che spinge questa concept. Probabilmente elettrico o ibrido, visti i piani a medio-lungo termine della Casa di introdurre plug-in e elettriche nella sua gamma.


TAGS: ginevra 2018 salone di ginevra 2018 novità skoda polar uscita skoda polar dimensioni skoda polar 2018 skoda suv polar suv skoda polar prezzi piccolo suv skoda skoda vision x concept mini suv skoda polar skoda polar 2017 suv skoda kodiaq salone di ginevra 2018 auto