Autore:
Massimo Grassi

BADA ALLA SOSTANZA Dopo la cugina Volkswgen Up! ora tocca alla Skoda Citigo rinnovarsi dentro e fuori con un restyling che non ne stravolge lo stile. Il primo elemento a beneficiare dell’ondata rinfrescante del model year 2017 sono i gruppi ottici anteriori, arricchiti con luci diurne a led. Ci sono poi importanti aggiornamenti anche nell’abitacolo: nuovi sistemi audio chiamati Blues e Swing cui si aggiungono l’ingresso aux e per schedina SD e la porta USB. Sull’allestimento Swing poi la Skoda Citigo presenta uno smartphone holder ove riporre il proprio smartphone, per utilizzarlo come fosse lo schermo dell’impianto di infotainment.

I SOLITI NOTI La gamma motori della Skoda Citigo m.y. 2017 ricalca quella della generazione attuale: il 1.0 benzina nelle versioni da 60 o 75 cv, abbinabili a richiesta al cambio automatico ASG. Rimane anche la versione a metano G-Tec da 68 cv.

UN TOCCO DI SPORT Assieme alla Citigo la gamma 2017 della Casa ceca porta anche la Skoda Fabia Monte Carlo che, come suggerisce il nome, ha un occhio di riguardo verso l’aspetto sportivo. Spoiler posteriore dalle dimensioni generose (ma non troppo), minogonne, spoiler anteriore, cerchi in lega da 16” color antracite, tetto in vetro nero sono i tratti che la distinguono dalle altre. Dentro il richiamo al mondo dello sport è dato dai sedili sportivi con cuciture rosse e inserti carbon look. Derivata dall’allestimento Twin Color la nuova Fabia Monte Carlo ha una dotazione di serie particolarmente ricca: sistema di infotainment Smartlink, cruise control, volante multifunzione e sensori di parcheggio. I motori disponibili per questo allestimento sono i benzina 1.0 da 75 cv (16.180 euro), e 1.2 TSI da 90 cv (17.080 euro) e il diesel 1.4 TDI da 75 cv (18.210 euro).

PER LA GIUNGLA URBANA Completa il trisi di novità 2017 la Skoda Fabia Wagon ScoutLine. A renderla riconoscibile ci pensano paraurti ridisegnati, mancorrenti sul tetto, passaruota con protezioni in plastica e calotte degli specchietti argentati. Cerchi in lega da Rock da 16”, sistema di infontainment con monitor da 6,5”, cruise control, vetri posteriori oscurati e sensori di parcheggio completano le dotazioni di serie. Il listino parte da 16.980 per la Skoda Fabia Wagon Scoutline col 1.0 MPI da 75 cv e si passa da 17.880 (1.2TSI 90 cv) e 19.010 euro (1.4 TDI 75 cv) per arrivare ai 20.280 euro della 1.4 TDI 90 cv. Volete il cambio automatico: c’è anche quello; fanno 21.880 euro e può essere abbinato unicamente al TDI da 90 cv.


TAGS: skoda fabia skoda skoda citigo skoda fabia wagon scoutline Skoda Fabia Montecarlo