Autore:
Andrea Rapelli

ANNUNCIAZIONE Dopo alcuni teaser per ingolosire il pubblico e qualche sketch ripreso pari pari dagli studi dei designer, la Skoda Rapid si mostra finalmente nelle sue fattezze definitive con due (misere) foto ufficiali rilasciate dalla Casa ceca.

IN MEDIO STAT VIRTUS Negli intenti dei papaveri Skoda, la Rapid sarà l'anello di congiunzione tra Fabia e Octavia, in un segmento C che – sempre secondo il marketing ceco – diventerà molto importante nel Vecchio Continente da qui al 2020. Perché in grado di offrire, in un involucro contenuto, spazio per 5 persone e relativi bagagli. Senza dimenticare costi di gestione calmierati e una certa vocazione ecologica.

CONFERME Rispetto a quanto avevamo già scritto qualche giorno fa ci sono poche nuove sulla Skoda Rapid. Si tratta per lo più di conferme, come la lunghezza di 4,48 metri e la larghezza, pari a 170 cm. Ancora nessun dato ufficiale sulle dimensioni del bagagliaio ma, viste le forme piuttosto generose della coda (e il pratico portellone) i 500 litri dovrebbero essere tranquillamente alla portata.

CI VEDIAMO A PARIGI La casa Ceca fa la preziosa anche per quanto riguarda i motori della Skoda Rapid: al momento si sa solo che saranno 5 a benzinaprobabilmente quasi tutti TSIe due turbodiesel TDI. Per tutti gli altri dettagli bisognerà attendere settembre e il Salone dell'auto di Parigi, dove la piccola berlina Skoda si mostrerà dal vivo senza veli. Per arrivare su strada a fine anno.