Autore:
Paolo Sardi

FATTORE Q Dopo averne anticipato in parte le forme, mostrando a Ginevra la concept Vision S, Skoda ufficializza il nome della Suv a sette posti che lancerà nella seconda metà dell'anno e che arriverà poi su strada nel 2017. La scelta è caduta su Kodiaq, come l'orso che vive sull'omonima isola a sud dell'Alaska, dove i suoi 3.500 esemplari convivono con 14.000 abitanti. Va sottolineato come la Casa ceca abbia deciso di utilizzare la parola con la finale q e non k, usata comunemente sulla scena internazionale, come segno di rispetto per la tradizione degli indigeni Alutiiq (ma forse anche per non avere beghe legali per questioni legate all'impiego di nomi già registrati).

DENOMINATORE COMUNE Venendo in concreto alla Skoda Kodiaq, da Mlada Boleslav confermano la lunghezza di 470 cm e sottolineano come il legame con la razza Kodiaq sia forte anche per l'aspetto massiccio e muscoloso (i maschi di questo plantigrado arrivano a pesare 400 kg e, una volta su due zampe, possono essere alti anche tre metri), oltre che per la vocazione alla vita sociale. La macchina avrà infatti sette posti e sarà perfetta per famiglie e compagnie numerose, le stesse in cui - cosa rara tra gli orsi - vive anche il kodiaq, che arriva addirittura a condividere con altri esemplari i luoghi dove caccia i salmoni con strattagemmi... simply clever.


TAGS: suv 7 posti 7 seats salone di parigi 2016 mondial de l'automobile 2016 Skoda kodiaq