Autore:
Lorenzo Centenari

BORN ELECTRIC Tempo tre anni, e anche Seat si fregerà di un'auto elettrica tutta sua. Le indiscrezioni sul debutto della prima vettura a zero emissioni del marchio iberico si concentrano infatti sulla scadenza del 2020. Sarà allora, o qualche tempo prima, che conosceremo i dettagli di quella che (sempre secondo alcune voci) dovrebbe chiamarsi Seat E-Born, oppure Born-E, oppure semplicemente Seat Born.

EV ALLA CATALANA Il riferimento è al quasi omonimo ed esclusivo quartiere di Barcellona El Born, habitat ideale per qualsiasi modello dal pollice verde. Ma anche, alla sua natura di nativa elettrica. Qualunque sia il nome di battesimo che le verrà assegnato, sulla base delle proprie fonti la rivista Auto Express ha tratteggiato la sagoma di un'auto che alla futura elettrica Seat dovrebbe avvicinarsi con buona approssimazione.

LEON, FAMMI SPAZIO Al momento, sappiamo infatti solo che la E-Born avrà dimensioni paragonabili a quelle di Leon, e un prezzo equivalente al Suv Ateca. La piattaforma di partenza sarà il pianale MEB sul quale il Gruppo Volkswagen sta progettando la propria gamma di modelli a batterie. Gli ingombri di Leon, lo spazio interno di un'auto di segmento superiore: questo grazie al packaging più favorevole reso possibile dalla posizione delle celle stesse. A presto. 


TAGS: Seat Born Seat E-Born Seat auto elettrica Seat elettrica 2020 Seat elettrica quando arriva Seat elettrica quando esce Seat elettrica dimensioni Seat elettrica autonomia Seat elettrica prezzo Seat elettrica dotazioni Seat elettrica EV Seat elettrica piattaforma MEB