Autore:
Marco Congiu

NON C’È IL DUE SENZA IL TRE La terza generazione di Lexus LX è praticamente alle porte, dopo che il marchio premium di Toyota ha portato al Salone di Detroit 2018 questa LF-1 Limitless Concept, quella che – secondo quanto detto dalla stessa casa nipponica – ha tutte le caratteristiche per diventare il SUV premium di riferimento del marchio.

NATA CON LA SUPRA Il centro stile che ha curato il design della Lexus LF-1 Limitless Concept è il medesimo che ha preso a cuore il progetto FT-1, quello della nuova Toyota Supra per intenderci. Le linee del SUV sono ricche del family-feeling del marchio: i cerchi sono da 22”, mentre il corpo vettura sembra sagomato con l’ascia. Lunga oltre 5 metri per quasi 2 di larghezza è senza dubbio una vettura dalla presenza scenica importante.

INTERNI MINIMAL HI-TECH Solitamente le concept non sono veture che presentano interni ricchi di particolari arzigogolati. La Lexus LF-1- Limitless Concept non fa eccezione da questo punto di vista, nonostante il sapore tecnologico sia ben presente una volta aperte le portiere. La navigazione 4D è realtà, mentre non mancano display touchscreen e icone tattili facenti funzione di pulsanti. Anche chi sta seduto dietro potrà godersi i viaggi più lunghi in tutto relax grazie a schermi dai quali riprodurre film e programmi tv.

MOTORIZZAZIONI Non sono state rilasciate informazioni sulle motorizzazioni della Lexus LF-1 Limitless Concept. Spendo che il SUV fa parte del gruppo Toyota, è più che lecito aspettarsi possibili combinazioni con motorizzazioni a benzina, ibride, plug-in, full electric ed a idrogeno. 


TAGS: lexus detroit 2018 salone di detroit 2018 lexus lf-1 limitless concept nuova lexus lx lexus lx 2019 lexus concept salone di detroit lexus salone di detroit 2018 concept lexus salone di detroit 2018 suv