Autore:
Paolo Sardi

HAPPY BIRTHDAY Soffiare su 35 candeline e spegnerle in un colpo solo non è sempre facilissimo. E' così che quelli Ruf hanno deciso di farsi dare un aiutino da due turbine a geometria variabile, dovendo festeggiare i trentacinque anni di militanza sul mercato spesi a elaborare le Porsche 911 Turbo. Per celebrare degnamente la ricorrenza hanno infatti deciso di confezionare la nuova Ruf RT 35 Anniversary sulla base dell'ultima 911 (991) Carrera S, che di suo nasce aspirata, rendendola appunto biturbo.

A TUTTA FORZA Oltre ad aggiungere le due girandole, i tecnici della Ruf hanno lavorato di fino sugli impianti di alimentazione e scarico per fare respirare meglio il sei cilindri boxer, complici anche nuove prese d'aria. Il risultato per la Ruf RT 35 Anniversary è un picco di potenza di 630 cv, con una coppia massima di 835 Nm stabile tra i 3.000 e i 3.500 giri. E passando dal banco dinamometrico alla strada, questi valori si traducono in un crono di 3,2 secondi nello 0-100 e in una velocità massima di 330 km/h, ottenuti senza far lievitare più di tanto il consumo dichiarato che si assesta a 11,5 l/100 km. Sul fronte trasmissione c'è il cambio a doppia frizione e sette marce PDK abbinato alla trazione posteriore, che scarica poi la potenza su ruote da 20". La Ruf RT 35 Anniversary può essere ordinata tanto con carrozzeria coupé quanto cabriolet.