Autore:
Luca Cereda

IN DUE LETTERE… In attesa delle vendite che cominceranno da metà marzo (ma gli ordini partono dal 20 febbraio), Renault svela alcuni dettagli relativi alla Twingo RS 2012, variante sportiva che abbiamo visto allo scorso salone di Francoforte e che a breve calcherà le nostre strade. Look corsaiolo, ma non solo: offre di serie alcune chicche tecniche come il telaio sportivo e l’impianto frenante maggiorato. Sotto il cofano invece bussa un 1.6 aspirato da 133 cavalli. Vediamo com’è nel dettaglio la nuova Twingo RS.

BANDIERA GIALLA Il vestito d’ordinanza impone la livrea di bandiera di Renault Sport, quella giallo Sirio, che però sarà disponibile soltanto da maggio. Spoiler e diffusore posteriore, paraurti dal design specifico sono poi i segni particolari di una carrozzeria che può essere ulteriormente personalizzata tramite il Pack Design Grigio Scuro, che aggiunge una serie di elementi decorativi tra i quali le cromature attorno ai fendinebbia. E le scarpe? La Renault Twingo RS 2012 calza ruote da 16’’ modello Emotion con in bella vista il badge RS.

TELEMETRIA A BORDO Descritto l’aspetto esteriore passiamo agli interni, che nel bene e nel male passano la stessa musica. Immancabili sulla versione sportiva della compatta francese dettagli come le impunture gialle su volante, sedili e palpebra della plancia, nonché gli inserti nero brillante che conferiscono un tocco premium al cruscotto. Tra le dotazioni di serie, non mancano una pedaliera sportiva, cuffia del cambio in pelle, pomello RS, poggiatesta anteriori regolabili e contagiri con fondo scala bianco-ghiaccio. Optional è invece l’RS Monitor, un dispositivo di telemetria on board.

TECNICA E PREZZI Opzionale per la Twingo RS 2012 è anche il telaio Cup, che abbassa di ulteriori 4 mm il già ribassato e irrigidito telaio Sport di serie. Per una tenuta di strada all’altezza, anche l’impianto frenante è stato sovradimensionato rispetto alla Twingo vulgaris, con l’innesto di dischi anteriori da 280 mm e posteriori da 240 mm. Il motore, un 1.6 aspirato da 133 cv a 6.750 giri/min, dichiara poi consumi non troppo esosi (6,5 l/100 km) e valori di emissioni fermi a 150 g/km di CO2. Quanto costa il tutto? La Régie comunica come primo prezzo 14.350 euro IVA inclusa.