Autore:
Luca Cereda

DOPPIO COLPO Renault rifà il trucco alle sue monovolume e apparecchia la tavola per la primavera. Da maggio in poi le Renault Scénic e Scénic X-Mod 2012 arriveranno nelle concessionarie svecchiate da un restyling sul frontale e da una lieve rivisitazione degli interni. Di pari passo arriva anche un aggiornamento della tecnologia sottopelle, motori e dispositivi di sicurezza su tutti.

SMALL Il facelift delle Renault Scénic e Scénic X-Mod 2012 è fatto di piccole mosse che però nel loro insieme riescono rinnovare il volto delle due monovolume. Per la corta (X-Mod) c’è un frontale più sportivo, frutto soprattutto del lavoro di matita fatto nelle parte bassa del paraurti e in corrispondenza degli alloggi dei fendinebbia, dove una corta striscia di LED per le luci diurne aggiunge un tocco high-tech.

BIG La monovolume grande (Scénic) sfodera invece un sorriso pacioso da fidata carovana di famiglia, grazie a una bocca ora allargata e a due bordature cromate inserite nel frontale, che sviluppano in orizzontale le linee della Scénic e ne accentuano l’aspetto panciuto e bonario. Entrambe, sia la corta sia la lunga, guadagnano poi gruppi ottici più lineari nei contorni e “mandorlati” nella forma, a degno completamento dell’operazione-simpatia varata da questo restyling.

TECNOLOGIA E MOTORI Capitolo motori. Le novità interessanti riguardano il’ingresso in gamma di una nuova opzione a benzina, il 1.2 TCe da 115 cavalli da 135 g/km di emissioni di CO2, e del 1.5 Energy dCi da 110 cavalli, che grazie ad alcune tecnologie mutuate dal motore Energy da 130 cv (vedi la prova correlata) dichiara consumi di gasolio intorno ai 4,1 litri ogni 100 km ed emissioni ferme a 128 g/km di CO2. Sulle Renault Scénic e Scénic X-Mod 2012 debutteranno anche i sistemi di sicurezza come il Visio System (che riconosce automaticamente le vetture provenienti nella carreggiata opposta e attiva, ad esempio, il lane departure warning) e dell’Hill Start Assist (per agevolare le ripartenze in salita). Per ottimizzare i cambi di marcia e limitare i consumi entra infine il Gear Shift Indicator.