MONOCROSSOVER Nuova, la Renault Espace 2015 lo è per davvero. Non solo perché inaugura un’altra serie della fortunata monovolume francese ma perché ne ridefinisce ampiamente il concetto. La nuova Espace svolta nello stile, decisamente emozionale e non più razionale, ma anche nelle forme, più filanti e vicine al genere crossover. Che oggigiorno va tanto di moda.

BUENA VISTA 485x187x168 cm sono le sue misure: il girovita, per capirci, aggiunge soli 4 cm a quello di una crossover compatta come la neonata 500X. Da crossover anche l’altezza da terra di 168 cm, 4 in più della uscente Espace. La proverbiale versatilità e abitabilità della monovolume francese, ancora proposta a 5 o 7 posti, non sembra tuttavia minacciata dalla silhouette più slanciata del neonato modello. Renault dichiara infatti quasi 31 cm di raggio alle ginocchia per gli occupanti della seconda fila. In ogni caso, ad annullare qualsiasi sintomo di claustrofobia ci pensa il maxi parabrezza della Renault Espace 2015 (uno schermo di cristallo da 2,8 metri quadri, mentre il vano bagagli – 660 dm³- dietro la seconda fila, tranquillizza anche quelli che si portano al mare la casa.

HIGH TECH Più sofisticata, la nuova Renault Espace lo diventa anche negli interni. Innanzitutto grazie alla tecnologia, con quella consolle sospesa, il grande schermo touch per l’infotaiment con guide luminose, una leva del cambio EDC di design e lo schermo TFT retroilluminato dal colore customizzabile. E poi con comodità quali i sedili singoli nella fila posteriore, che si ripiegano da soli – all’occorrenza- con facilità: dando il comando dallo schermo dell’R Link 2 (il sistema di infotainment di Renault) oppure dal bagagliaio, attraverso l’apposito pannello di comando. Senza scordare i vani portaoggetti: il cassetto Renault Easy Life (come sulla Captur) e tanti piccoli ripostigli sparsi nell’abitacolo.

ARCOBALENO Chi guida la Renault Espace 2015 può contare sull’agilità delle quattro ruote sterzanti e sui comfort del sistema Multisense. Grazie al quale, in pratica, la guida diventa un’esperienza personalizzabile non solo ricorrendo a differenti parametri di risposta del motore, dello sterzo, delle sospensioni e del cambio nelle modalità selezionabili Eco, Comfort, Neutro, Sport, ma anche scegliendo cinque diverse atmosfere nell’abitacolo, contraddistinte da altrettanti colori: verde, blu, bianco, rosso e viola.   

INITIALE PARIS Disponibile con motori Energy TCe 200 (solo con l’EDC), e 1.6 Energy dCi da 130 o 160 cv (con cambio manuale o automatico), la Renault Espace 2015 avrà una versione top di gamma chiamata – come in futuro tutte le versioni più ricche delle Renault- Initiale Paris. Caratterizzata da verniciature e finiture esclusive, un badge dedicato, cerchi specifici e interni rivestiti in materiali di pregio come la pelle Nappa.


TAGS: salone di parigi 2014 renault espace 2015