Autore:
Luca cereda

PIANETA USA Qualcuno in America li chiamava scherzosamente le “Cadillac dei cowboy”, i pick-up. Ora invece le Case sembrano sempre più intenzionate a renderli mezzi buoni un po’ per tutto e tutti, ammorbidendoli, rifinendoli di cromature come delle fuoriserie e infarcendoli di ogni genere di comodità. Alla nouvelle vague non fa eccezione nemmeno questo Ram Laramie Limited Edition che verrà presentato al salone di Houston (eh già, esiste anche un salone di Houston…). Superfici luccicanti, pelle a profusione, navigatore e retrocamera: questa è la strada intrapresa.

IL VESTITO DELLA DOMENICA Guardi il Ram Laramie Limited Edition e ti pare di vedere un “farmer” sceso in città per un colloquio di lavoro. Capisci di che pasta è fatto ma noti la cura con cui cerca di darsi un tono. Niente più plasticaccia nera, ma paraurti (sia anteriore, sia posteriore) in tinta con la carrozzeria. E poi guai a lesinare sul gioiellame: via libera a cromature sparse su tutto il corpo, dalle maniglie delle porte ai listelli delle portiere, passando per gli specchietti e – impossibile escluderla – la calandra. Le scarpe giuste? Cerchi da 20’’ o da 17’’, dipende se stiamo parlando del modello 1500 HD o dell’Heavy Duty.

FULL OPTIONAL Anche gli interni comunicano tutta la nuova ricchezza del pick-up. Sulla Ram Laramie Limited Edition troviamo rivestimenti in pelle ovunque: dal rivestimento del cruscotto a quello dei pannelli-porta, senza tralasciare i sedili, il volante e la cloche del cambio. Tutti finemente ricamati con cuciture a contrasto, circondati da finiture piano-black e illuminati da una luce-ambiente a LED. Ma dove sono finite le vanghe, la cassetta degli attrezzi e le torce di una volta? Non cercatele sul Ram, perché qui abitano semmai navigatore, telecamera di retromarcia, pedaliera regolabile, sedili riscaldabili e radio con lettore CD e MP3. D'altronde lo dice anche il menestrello laghé Davide Van De Sfroos che i tempi sono cambiati: adesso i cowboy van giù in città “con la cravatta e la giacchetta blu…”.     


TAGS: ram laramie limited edition