Autore:
Marco Congiu

BUON COMPLEANNO Porsche festeggia i suoi primi settant'anni e come regalo di compleanno ufficializza il nome di uno dei modelli più attesi di sempre: la Porsche Mission E, prima sportiva elettrica di Zuffenhausen, si chiamerà Taycan. Ne possiamo ora anche sbirciare le forme definitive attraverso un video teaser. Aprilo dalla gallery qui sotto.

CUORE PORSCHE La breve clip diffusa sui social network mostra la Taycan nella penombra di un garage. Benché la sagoma della nuovissima sportiva a zero emissioni appare a spizzichi e bocconi, le immagini trasudano passione e gusto 100% Porsche. Non solo: come ogni altra vettura del marchio, sussurra il narratore, anche la Taycan ha un'anima. Niente paura, insomma: anche svestita di pistoni e tubi di scarico, sarà una Porsche a tutti gli effetti.

LA CAVALLINA Il nome Taycan ha origini esotiche: in italiano si può tradurre con Puledro Vivace, chiaro riferimento al marchio della Cavallina. La Porsche Taycan avrà il proprio mercato di riferimento in Cina, quindi trovare un nome consono ed orecchiabile pareva la scelta più logica.

L'URLO DEL SILENZIO La Porsche Taycan è spinta da una coppia di motori sincroni a magneti permanenti, capaci di una potenza di 600 CV. Lo scatto da 0 a 100 km/h è bruciato in 3,5 secondi, con i 200 km/h che si toccano in meno di 12”. L'autonomia della Taycan, dichiara Porsche, è superiore ai 500 km, con l'80% della carica ottenibile in 15 minuti.

SOLDI, SOLDI, SOLDI Oltre all'ufficializzazione del nome Taycan, Porsche ha comunicato di aver raddoppiato gli investimento per l'elettrificazione e l'ibridizzazione della propria gamma. La casa di Zuffenhausen spenderà da qui al 2022 6 miliardi di dollari – il doppio di quanto inizialmente previsto – per sviluppare delle varianti della Taycan, oltre ad aggiornare le linee produttive ed installare colonnine di ricarica.


TAGS: porsche auto elettrica Porsche Mission E porsche taycan porsche taycan video teaser