Autore:
Luca Cereda

PROSSIMAMENTE Bisognerà aspettare oltre il 2020 per una nuova Porsche Macan vera e propria. Tuttavia, giunto a metà carriera, il modello attuale si concede un profondo aggiornamento che sembrerebbe andare oltre il classico facelift. Scopriremo tutto ad aprile, in occasione della presentazione. Ma qualcosa si può evincere già dalle foto spia dei muletti circolate nei mesi scorsi.

RITOCCHINI Ad esempio, guardando gli sticker neri posizionati ad hoc, che entrambe i paraurti saranno ristilizzati. E che i fari, pur mantenendo la stessa forma, si ridisegnano internamente, grazie a una differente configurazione dei LED. Il tratto inedito più distintivo, però, potrebbe la sottile striscia a LED che collegherà le due luci di coda, un must degli ultimissimi modelli Porsche. Al momento oscurato con abbondante scotch nero.

LA STANZA DEI BOTTONI Stando allo scatto rubato degli interni, la Porsche Macan 2018 non sembra intenzionata a “ripulire” la pulsantiera, apparentemente rimasta “vecchia maniera”. Aspettiamo le foto ufficiali, però: tasti capacitivi e un grande schermo dell'infotainment potrebbero apparire.

MOTORI E sotto il cofano? Nella gamma a benzina potrebbe arrivare il 2.9 litri ed essere “pensionato” il V6 3.6. In aggiunta al 2.9 e a un tre litri ottanici, potrebbe arrivare una Macan ibrida.   


TAGS: porsche suv macan restyling macan 2018 nuova macan 2019 novità porsche 2018 porsche macan facelift 2018 nuova porsche macan 2018 porsche macan 2018 prezzo porsche macan restyling