Autore:
Paolo Sardi

BEST-SELLER La bandiera a scacchi l'ha spesso salutata vincitrice ma c'è un traguardo che la Porsche 911 GT3 Cup ha raggiunto e al quale il management di Zuffenhausen tien forse più di tutti gli altri: questa macchina è la best-seller tra le auto auto da corsa, realizzata e venduta in oltre 2.200 esemplari nel corso degli anni. La sua affidabilità e le sue prestazioni la rendono sempre apprezzatissima dai team privati e dai gentleman driver, non solo tra quelli che si schierano al via dei trofei monomarca organizzati ai quattro angoli del pianeta.

UNA BUONA SCORTA Per la stagione entrante la Porsche 911 GT3 Cup 2012 riceve piccole migliorie di dettaglio, come l'adozione di un nuovo serbatoio da 100 litri, più sicuro e capace di garantire una maggior autonomia nelle gare di durata. Straconfermato è invece il sei cilindri boxer, direttamente derivato da quello della 911 GT3 RS stradale, con i suoi 450 cv erogati a 8.500 giri. Specifici da pista sono invece i cerchi: quelli anteriori misurano 9,5 J x 18 e calzano pneumatici Michelin 25/64 e quelli posteriori sono da 12 J x 18 gommati 30/68.

A SETTEMBRE A livello di sospensioni si segnalano le barre stabilizzarici regolabili su sette posizioni, mentre l'impianto frenante è di di tipo PCCB, sigla che sta per Porsche Ceramic Composite Brake, e garantisce un risparmio di peso nell'ordine dei 20 kg. Tipicamente pistaiolo è poi l'abitacolo, in cui spicca un volante racing multifunzione, che è però regolabile in altezza e in pofondità come quello di serie per adattare facilmente il posto di guida ai piloti di tutte le taglie. La Porsche 911 GT3 Cup 2012 è venduta a 161.750 euro tasse escluse e le sue consegne sono previste a partire da settembre.


TAGS: tutto agosto in uno sguardo pccb porsche 911 gt3 cup carrera cup gt3 rs Salone di Francoforte 2011: l'elenco aggiornato