Autore:
Ronny Mengo

Disponibile esclusivamente con carrozzeria cinque porte (nei colori metallizzati grigio Sidobre, grigio Islanda e blu di Cina e nella lacca nero Onice; interni in velluto blu o in cuoio/alcantara) avrà due motorizzazioni a benzina: 1.4 litri da /75 cavalli e 1.6 litri sedici valvole da 110 cv e un due litri turbodiesel HDi 90 cv.

Attorno al tetto panoramico, molto altro: cerchi da 14" in lega leggera, fendinebbia, retrovisori esterni riscaldati e a regolazione elettrica, tergicristallo ad azionamento automatico, ABS, doppio airbag frontale, alzacristalli anteriori e posteriori elettrici, climatizzatore automatico con ricircolo aria e filtro antipolline, radio con lettore CD e comandi al volante, immobilizzatore, sedile del passeggero modulabile (con quello di guida regolabile anche in altezza e quello posteriore sdoppiabile asimmetricamente). Il tutto offerto di serie.

E' femminile la Ciel: accessibilità e praticità dei comandi sono stati "pensati" in funzione delle miss. Il freno a mano, ad esempio, tiene conto della posizione di guida più avanzata di solito scelta dalle donne e della loro minore forza fisica, mentre il servosterzo evita dolori a bicipiti e tricipiti.

La 206 Ciel 1.4 costa, chiavi in mano,. 27.500.000 di lire (14.202,56 Euro), la 206 Ciel 1.6 16V  29.000.000 (14.977,25 Euro) la 206 Ciel HDi 2.0 31.500.000 (16.268,39 Euro).


TAGS: peugeot 206 ciel