Autore:
M.A. Corniche

ZERO CONFUSIONE A volte anche uno zero conta molto. Tra 107 e 1007 si rischia perfino l'equivoco e la confusione tra le nuove piccole di Peugeot. Anche se gli unici punti in comune sono il Leone sul cofano e il segmento di appartenenza. Ma troppa carne sul fuoco rischia di bruciarsi e Peugeot ha deciso di tenere in caldo la cartuccia 107 fino a settembre, data prevista per il lancio della piccola prodotta in joint-venture con Toyota e i cugini di Citroën.

AMICHE-NEMICHE Le sorelle Aygo e C1 sono già sul mercato con tanto di prezzi e allestimenti. Per non lasciare all'oscuro i clienti affezionati o i potenziali nuovi clienti, che preferiscono il bel nasone della 107 alle facce più austere delle sorelle, Peugeot fornisce già oggi tutti gli elementi per scegliere con quale delle tre sorelle fidanzarsi. Il motore disponibile al momento del lancio è soltanto il mille tre cilindri nutrito a benzina verde, con 50 cavalli e 93Nm a 3600 giri per 157 km/h. Che è forse il motore più sensato per la piccola 107, anche se l'alternativa a gasolio è prevista per fine 2005 al Motor Show di Bologna.

DESIR, PLASIR Due, invece, gli allestimenti, Desir e Plasir, con una dotazione da grande già dalla versione più economica: airbag anteriori, Abs, controllo di stabilità CSC, predisposizione radio, servosterzo elettrico e volante regolabile in altezza. Con 700 euro in più la 107 Plasir porta in dote anche gli airbag laterali, gli alzacristalli anteriori elettrici, la chiusura centralizzata con telecomando, il contagiri, gli attacchi Isofix per i sedili dei bambini, il divano posteriore sdoppiato e finiture differenti. Manca per entrambe il climatizzatore manuale, acquistabile singolarmente con 750 euro o con i 950 euro del pacchetto Sourire che include anche la radio con lettore Cd.

8.800 EURO Volete anche la comodità delle cinque porte, ben mimetizzate nei tagli della carrozzeria? Preparatevi a spendere altri 300 euro e, se volete anche il cambio manuale robotizzato 2Tronic il conto sale di altri 600 euro. Il prezzo base, per la 107 Desir 1.0 12V tre porte è di 8800 euro, ma per una 107 1.0 12V cinque porte Plasir, con pacchetto Sourir, si spendono 11.350 euro.

ARCOBALENO Ai colori comuni alle tre sorelle, Blu, grigio chiaro, grigio scuro e nero metallizzati, bianco e rosso pastello, la 107 aggiunge due colori speciali, il giallo Citrus pastello e il Blu Linarite (elettrico chiaro) metallizzato.


TAGS: peugeot 107: i primi dettagli i migliori fino a 1000cc Engine of the year 2008: fino a 1.0 litri