Autore:
Luca Cereda

QUELLA VERA Il cantiere è finito. L’Adam sportiva è finalmente pronta e sarà presentata al Salone di Parigi. Nel frattempo, i tedeschi hanno limato qualche dettaglio rispetto alla  concept semi-definitiva che abbiamo visto lo scorso anno a Ginevra. L’Opel Adam S gode del trattamento OPC e sarà proposta con il solo 1.4 turbo Ecotec da 150 cv.

COM’E’ Paraurti ridisegnati, spoiler posteriore, minigonne, cerchi da 18’’ di serie (ma disponibili anche da 17”) gommati misura 225/45 e un nuovo terminale di scarico tradiscono le velleità corsaiole della Opel Adam S, un’Adam tutta da scoprire anche dentro. Dove l’abitacolo, con sedili Recaro e sellerie in pelle Nappa dai dettagli sportivi, creano un ambiente molto più testosteronico che sulle altre versioni dell’Adam.

SOTTOPELLE A mettere pepe sulla guida, invece, ci pensano i plus griffati OPC. Come il telaio rigido, l’assetto allineato alle esigenze dei piedi pesanti e l’impianto frenante potenziato. Il 1.4 turbo da 150 cv e 220 Nm, garantisce invece uno 0-100 da 8,5 secondi senza però – dice la Casa – infierire troppo sul portafoglio con i suoi 6,4 l/100 di consumo dichiarati.


TAGS: salone di parigi 2014 opel adam s