Autore:
Marco Rocca
SCRAMBLER IS BACK Non arriverà prima del 2019 inoltrato (aprile?), nel frattempo Jeep Scrambler, l'atteso pick-up su piattaforma Wrangler, già abita e agita i sogni degli appassionati. La ricostruzione più fedele (e suggestiva) dell'aspetto che il truck di FCA assumerà una volta in produzione arriva ora dagli impazienti guys del Jeep Scrambler Forum. Sfoglia la gallery.
 
MUSCLE PICK-UP Come si evince dai rendering, la community Jeep si immagina dunque un'auto dal frontale in tutto e per tutto speculare al fuoristrada dal quale deriva, col retrotreno invece adattato ad ospitare il classico cassone. La parentela con Wrangler farà dello Scrambler un pick-up diverso da ogni altro oggi sulla piazza, un arnese da lavoro tutto spigoli e rinforzi, e che con ogni probabilità si destreggerà in off-road con una disinvoltura sconosciuta alla maggior parte dei competitor.
 
VOCI CONFERMATE Il marchio Jeep va forte, ma in FCA non stanno certo con le mani in mano. Il 1° giugno, Sergio Marchionne presenterà il nuovo piano quinquennale sulla produzione di nuovi modelli. Tra le conferme attese da pubblico e investitori, anche proprio quella del pick-up su base Wrangler, già in ogni caso preannunciato da Marchionne stesso: "Il prodotto è pronto, ora - disse i mesi scorsi - siamo focalizzati sulla costruzione del modello di serie, in modo che il successore del mitico Scrambler possa arrivare per l'inizio del 2019". Da tempo, in rete girano le immagini di una vettura camuffata dalle sembianze, guarda caso, di una Wrangler pick-up. 
 
COSA SI SA? Ma che cosa sappiamo, per il momento, del nuovo pick-up? Poco. Il Jeep Scrambler Forum, per la verità, già in passato aveva fatto delle ipotesi circa il propulsore, che potrebbe essere il 3.0 litri V6 già visto sul Wrangler JL.  E' anche vero che potrebbe non essere l'unica scelta, visto che la nuova Jeep Wrangler 2018 sarà prodotta anche con powertrain ibrido. Staremo a vedere. Dalle foto del muletto, invece, già si scorgeva chiaramente la soluzione a doppia cabina, decisamente più funzionale della singola.
 
ANCHE CON TETTO REMOVIBILE La nuova Jeep Scrambler 2019 dovrebbe poi offrire tre varianti per il tettuccio: opzione total black rigido, una versione dello stesso, ma colorata, e una versione leggera con parasole, confermando che sul JT sarà possibile l’opzione del tettuccio removibile, richiamando quella già adottata dalla concept Crew Chief 715. Entrambi gli assi, poi, saranno irrigiditi per garantire adeguate capacità di carico e di rimorchio come ci si aspetta da un pick-up mase in USA. 
 
SOSTITUISCE IL DAKOTA Se è vero che una delle principali novità al Salone di Detroit dello scorso gennaio era stata la Ford Ranger, è anche vero che questa uscita ha innescato l'attesa di un pick-up importante anche a marchio FCA, il cui Dodge Ram Dakota è fuori produzione dal lontano 2011. La risposta di Marchionne non si è fatta attendere, sostenendo che al momento l'introduzione di un modello tutto nuovo non sarebbe contemplata nelle economie di scala. Ecco perché nuova Jeep Scrambler, ad un costo decisamente più basso vista la parentela stretta con la Wrangler, potrebbe aiutare a compensare la mancanza di un pick-up più piccolo del Dodge Ram 1500.

TAGS: jeep wrangler jeep scrambler 4x4 wrangler jeep scrambler 2019 jeep scrambler 2018 jeep scrambler pickup 2020 jeep scrambler 2018 jeep scrambler jeep wrangler pickup 2017 jeep scrambler jeep truck jeep (automobile make) 2018 jeep pickup 2018 jeep wrangler jeep cj (automobile model) 2018 jeep jeep pickup jeep wrangler pickup truck cj8 2018 jeep wrangler pickup 2019 jeep wrangler unlimited jeep wrangler (automobile model)