Autore:
Paolo Sardi

PROFETA IN PATRIA A Torino sperano che il Nuovo Fiat Strada sia l’eccezione alla regola che vuole che nessuno sia profeta in patria. La nuova generazione del pick-up attraversa l’Oceano e debutta sul mercato italiano con l’idea di bissare i successi ottenuti sinora in Sudamerica, dove lo Strada è best-seller tra i commerciali leggeri. Con 127.800 pezzi venduti, segue il sempreverde Ducato nella classifica dei mezzi più venduti nella gamma Fiat Professional.

COMUN DENOMINATORE Il Nuovo Fiat Strada è proposto in sei versioni, ottenute combinando tra loro tre livelli di allestimento, Working, Trekking e Adventure, e tre diverse carrozzerie, con cabina corta, lunga e finalmente anche doppia, vera novità del 2012. Ad accomunarle ci sono un nuovo frontale, con prese d’aria riviste e fari inediti, e il motore 1.3 Turbodiesel MultiJet da 95 cv e 200 Nm di coppia, che promette consumi molto contenuti (fino a 5,3 l/100), una cosa molto importante per i mezzi da lavoro.

ERCOLINO Altri numeri fondamentali per un pick up sono quelli relativi alla capacità di carico. Il Nuovo Fiat Strada ha il cassone lungo 1.685 mm con la cabina corta, 1.332 con quella lunga e 1.082 con quella doppia, che consente di trasportare quattro persone. In tutti e tre i casi la larghezza è invece di 1.300 mm che diventano 1.070 tra i passaruota, davvero niente male per un mezzo lungo 4.409 mm e largo 1.664 (l’Adventure, con il fascione e i passaruota maggiorati, misura 4.457 mm x 1.740). La ribaltina che chiede il cassone può reggere fino a 300 kg ed eventualmente essere asportata per facilitare le operazioni di carico e scarico. Quanto al carico utile, si va dai 630 ai 705 kg, mentre la capacità di traino è di 1.000 kg. Da segnalare, poi, sulle versioni a cabina lunga e doppia, la presenza di barre sul tetto, che aumentano la versatilità.

INTEGRALE? NO, GRAZIE A livello di abitacolo spiccano nuovi rivestimenti e una plancia ridisegnata. Sul mobiletto centrale degli esemplari Adventure può trovare spazio il pulsante dell’E-Locker, altra novità del Nuovo Fiat Strada. Si tratta di un dispositivo che fa da blocco elettronico del differenziale e che garantisce una miglior motricità nel fuoristrada leggero senza dover far ricorso alla trazione integrale. Il Nuovo Fiat Strada Adventure si distingue nella gamma anche per la presenza nella dotazione di serie del climatizzatore e dei cerchi in lega da 15” con pneumatici tassellati 205/65. Parlando infine di prezzi, il listino detax si apre a quota 12.900 con la versione Working cabina singola e raggiunge i 16.000 euro tondi dell’Adventure cabina doppia.


TAGS: nuovo fiat strada working trekking e adventure