Autore:
Gilberto Milano

DENTRO E FUORI Basta un baffo per fare notizia quando si parla di vetture di successo. Capita per esempio nel caso delle novità Mini 2011: pochi ritocchi all'estetica, agli interni e modifiche alle motorizzazioni, sufficienti però per parlare di nuove Mini. Non si tratta comunque di novità irrilevanti.

SOLO FUORI Esternamente Mini, Clubman e Mini Cabrio presentano una leggera modifica al paraurti anteriore che ora acquista due bocchette di aerazione cromate ai lati della presa d'aria inferiore, con quest'ultima che appare incorniciata nel paraurti e in rilievo rispetto a prima visto che i fendinebbia figurano arretrati. L'effetto è una immagine del frontale un po' più sportiva della precedente anche se la decisione è stata presa per rendere le nuove Mini più sicure per i pedoni.

NUOVE LUCI Novità anche per le luci di retromarcia e dei freni, dotate di serie di diodi LED ed evidenziate anch'esse da una cornice cromata. E nuova è anche la possibilità di montare (optional) su tutte le Mini versione 2011 proiettori allo xeno con riflettori neri, mentre per i retrovisori esterni e per quello interno è ora disponibile il sistema automatico auto anabbagliante.

NUOVI COLORI Le nuove vernici richiamano invece sia i modelli sportivi John Cooper Works (è il caso del colore di contrasto Chili Red per il tetto e per le calotte dei retrovisori esterni) sia altri temi (Rally, Classic e Scene) questi ultimi con un abbinamento tra vernice esterna, colore del tetto, rivestimenti dei sedili, design dei cerchi, modanature interne e altri particolari, improntati a portare maggiore raffinatezza estetica. Come al solito, combinando tra loro le varie novità aumentano le possibilità di personalizzazione.

SOLO DENTRO All'interno le novità sono molto meno evidenti e se si escludono i nuovi comandi dell'impianto audio e di climatizzazione tutto il nuovo è fornito dalle combinazioni degli abbinamenti delle nuove proposte. A richiesta è disponibile anche l'illuminazione Switch Control a diodi mentre di serie sulla Clubman arriva una nuova copertura avvolgibile del bagagliaio. Nuovi anche i sistemi audio e di navigazione.

NUOVI MOTORI Più corpose, come al solito, le novità motoristiche. In occasione del lancio, il 18 settembre, al Salone di Parigi, il ventaglio di motorizzazioni per le nuove Mini prevede una gamma riveduta e corretta in funzione di maggiori prestazioni e minori consumi ed emissioni grazie alla tecnologia che in Mini chiamano Minimalism. Per la prima volta, per esempio, le Mini One D da 90 e da 112cv possono vantare un consumo medio di 3,8 litri per 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 99 gr/km, come richiesto dalla normativa Euro 5.


TAGS: mini 2011 Tutte le auto in arrivo, l'elenco aggiornato