Prova su strada
Nuova Ssangyong Rexton 2017

Nuova Ssangyong Rexton 2017: fuoristrada a 7 posti dal grande comfort

Nuova fuori e dentro, la Ssangyong Rexton 2017 conferma il telaio a longheroni da vero fuoristrada. Ricca la dotazione di serie e di sicurezza

12 0
Autore:
Marco Rocca

LUNGA VITA A distanza di 15 anni dalla sua prima apparizione sul mercato italiano (correva l'anno del Signore 2002) e dopo l'avvicendarsi di tre serie vendute in circa 18.000 esemplari (di cui ben 13.000 ancora in uso oggi, tengono a sottolineare orgogliosi i tecnici coreani) SsangYong presenta il nuovo Rexton. Un nome, che ci crediate o no, addirittura più conosciuto del Marchio stesso.  

TELAIO A LONGHERONI Che cosa cambia? Tutto, dall'esterno agli interni, passando per la tecnologia e motori. Una sola cosa la accomuna alle serie precedenti: il telaio a longheroni su cui poggia la carrozzeria. Una finezza di stampo squisitamente fuoristradistico, ormai scomparsa sulla quasi totalità della produzione attuale, ma che prevede l'utilizzo di raffinate sospensioni Multilink al posteriore.

INTEGRALE INSERIBILE A proposito di fuoristrada, è bene ricordare che, sulla nuova Rexton, la trazione integrale è inseribile tramite un comando sulla plancia. Tra l'altro non mancano nemmeno le ridotte accoppiate a un automatico a 7 rapporti di derivazione Mercedes

ANCHE CON I 20 POLLICI La linea taglia nettamente con il passato. Addio rotondità e forme morbide, benvenuti spigoli e linee filanti. Del resto la nuova Ssangyong Rexton evolve il concetto stilistico inaugurato dalla piccola Tivoli. Qui, però, la presenza su strada è decisamente più importante in primis per le dimensioni (4,85 metri per 1,96 metri di larghezza), ma soprattutto per il frontale più accigliato e muscoloso. Cerchi in lega fino a 20 pollici completano una silhouette di sicuro impatto visivo. 

STILOSI GLI INTERNI E poi ci sono gli interni. Un salotto fatto di pelle e plastiche ben assemblate che strizza l'occhio alla categoria premium. Un po' per le scelte cromatiche (che prevedono anche il bi-tono) e per le impunture a rombo che paiono cucite a mano, un po' per l'arredamento davvero stiloso. Manco a dirlo al centro della plancia della nuova Rexton spadroneggia un grande display da 9,2 pollici per le funzioni infotainment e di navigazione. Uno schermo da 3,5 pollici a colori arriva anche nella strumentazione davanti al guidatore

FINO A 7 POSTI Senza contare che la nuova Rexton può trasportare fino a 7 persone. La configurazione per famiglie numerose, però, è un optional che si paga 1.300 Euro ma che include anche il clima posteriore. E il bagagliaio? Fino a 1.977 litri. Sei i colori carrozzeria, cinque dei quali metallizzati al costo di 800 Euro.

MOTORI E PREZZI Uno dei punti di forza della Rexton, proprio come le serie precedenti, rimane il prezzo. La forbice di prezzo spazia dai 35.400 Euro della versione d'attacco ai quasi 47.000 Euro della top di gamma. Facili facili gli allestimenti: Road, Dream e Icon. Solo una, per il momento, la scelta dei motori. Si tratta di un 2.2 diesel da 181 cavalli e 420 Nm di coppia già disponibile a 1.600 giri, prodotto in corea e rispondente alla normativa antiquinamento Euro 6. 

QUI SICUREZZA Fronte sicurezza il piatto è ricco e allineato alla concorrenza di pari prezzo. Non mancano all'appello il sistema di frenata automatica d'emergenza, il sensore dell'angolo cieco, l'avviso di superamento di corsia, il riconoscimento dei segnali stradali e il  sistema intelligente di rilevamento posteriore degli ostacoli. Il porte aperte è fissato per il week end del 28 e 29 ottobre.

BELLA SORPRESA Ma come va su strada la nuova Ssangyong Rexton? E’ stata una bella sorpresa sapete? La grossa SUV coreana strizza per davvero l’occhio alla concorrenza premium. In primis per la qualità con cui è assemblato l’abitacolo. Le plastiche, la pelle con impunture a rombi, i comandi della plancia, insomma tutto rimanda all’idea di solidità.

TUTTI ZITTI A conferma di quanto detto c’è una grande attenzione all’insonorizzazione. In marcia si è ben isolati dal mondo esterno. Grazie ai doppi vetri laterali, il rumore del traffico rimane chiuso fuori. Zero scricchiolii, le plastiche non entrano mai in risonanza anche sugli scossoni più forti.

GRAN COMFORT Il merito va alla struttura dalla Rexton che può contare sul telaio separato dalla carrozzeria. Una soluzione, come già detto, da fuori strada vera e che permette di passare in tutta scioltezza su qualsiasi imperfezione stradale. Pollice in su per il comfort. 

BUONA VISUALE IN MANOVRA Seduti in alto si domina la strada. Ci si sente importanti e le altre auto sembrano piccole piccole. Ma non c'è pericolo perché la visibilità è buona in ogni condizione, grazie alla vetratura generosa ma soprattutto grazie alle telecamera 3D che permette manovre facili facili anche dove non pensate di starci. 

SPINGE FORTE E poi c’è il motore: un 2.2 diesel da 181 cavalli e 420 Nm di coppia già disponibili a 1.600 giri, prodotto in corea è un Euro 6. E’ un motore che risponde subito ai comandi del piede destro e sposta in avanti anche con un certo brio le quasi 2 tonnellate della Ssangyong Rexton.

ROLLA UN PO' Penserete che un pachiderma del genere non sia a suo agio in curva. Sbagliato! E’ chiaro che parliamo di un grosso SUV e non di una sportiva ma il comportamento su una bella strada collinare è tutt’altro che noioso. Il rollio c’è, sia chiaro, ma una volta in appoggio si va via con grande motricità fuori dalle curve.
Volete sapere una cosa? Se staccate i controlli e tenete inserita la sola trazione posteriore, e magari è appena nevicato, vi delizierete in cerchi che manco Hamilton alla fine della stagione 2017. 

FRENA FORTE Molto bene la frenata, pronta, quasi sportiva. Il cambio, invece, non ha velleità sportive e preferisce la guida in relax. I paddle al volante non ci sono, per lavorare in “manuale” bisogna schiacciare col il pollice un bottone posto sulla manopola del cambio. Strana modalità ma è tipica di Ssangyong. 


TAGS: anteprima nuova ssangyong rexton nuova rexton

3
Salone di Francoforte 2017
Nuovo SsangYong Rexton G4, Salone di Francoforte 2017
SsangYong Rexton G4: ritorna il grande SUV coreano

In concessionaria ad ottobre, la nuova Rexton sfila ora a Francoforte

1 10 0
3
Anteprima nazionale
SsangYong Korando MY17: nuovo design, nuove dotazioni

Lo sport utility coreano si rinnova nel design e negli equipaggiamenti

9 0
Back To Top