Autore:
Emanuele Colombo

DUE VERSIONI IN SERIE LIMITATA Prodotta in edizione limitata a 799 unità, la nuova Seat Leon Cupra R promette di essere la stradale del marchio più potente ed esclusiva di sempre (per dirla alla Steve Jobs). Dotata della sola trazione anteriore, con differenziale autobloccante a controllo elettronico, sarà proposta in due versioni: 300 esemplari avranno il motore 2.0 litri da 300 CV e saranno dotati del cambio a doppia frizione DSG a sei marce. Altri 499 esemplari avranno il propulsore potenziato fino a 310 CV accoppiato a un cambio manuale a sei marce e a supporti motore più rigidi.

CARREGGIATE E CAMBER Oltre alla potenza sono molti i dettagli a rendere più sportiva la nuova Leon: dalla mappatura motore all'assetto, entrambi ottimizzati per esaltare la reattività dell'auto. In particolare la Cupra R ha carreggiate allargate a 1.530 mm davanti e 1.593 mm dietro. Nuovi montanti verticali sull’asse anteriore hanno permesso di portare il camber negativo a 2°, come al posteriore. Le sospensioni adattive (DCC) sono di serie e insieme allo sterzo hanno una taratura ad hoc. I freni sono firmati Brembo. Rispetto ai freni della Cupra standard hanno diametro e spessore del disco maggiorati: da 340 x 30 mm a 370 x 32 mm.

DIFFERENZIALE ATTIVO Il differenziale autobloccante VAQ è a funzionamento idraulico e controllo elettronico. Non è di tipo passivo e non sfrutta i sensori e gli attuatori dell'ESP per rallentare la ruota interna in curva azionando i freni. Invece il sistema analizza l’aderenza di ogni pneumatico e sfrutta i dischi del cambio per trasferire fino al 100% della coppia alla ruota con più aderenza. Il sistema lavora in sintonia con il resto dei sistemi di assistenza elettronici, dando e togliendo potenza in modo fluido, eliminando il sottosterzo – dice Seat – senza affaticare i freni.

L'AERODINAMICA Dettagli in fibra di carbonio come le minigonne, lo spoiler anteriore, l'alettone in fondo al tetto e l'estrattore aumentano l’efficienza aerodinamica del 12,5% rispetto alla Cupra standard. Il look è caratterizzato da specchietti esterni, prese d’aria e logo color rame; i cerchi in lega da 19” hanno un disegno specifico e i passaruota sono più ampi. Tre i colori disponibili per la carrozzeria: Nero Midnight, Grigio Pirineos e, per la prima volta nella gamma Seat, il Grigio Matte.

INTERNI E FINITURE All’interno troviamo il numero di serie inciso nella console, davanti alla leva del cambio, e sedili sportivi a guscio rivestiti in Alcantara. L'impuntura è color rame, come quella del volante e della leva del cambio, e riprende il bordo del quadro strumenti, della console e dei comandi del climatizzatore. I rivestimenti dei pannelli porta hanno invece una finitura che richiama la fibra di carbonio.

EFFETTI SPECIALI Quanto all'infotainment, lo schermo touch a colori a centro plancia è da 8”. Il suono del nuovo impianto di scarico è ancor più forte e arricchito da occasionali scoppiettii da ritorno di fiamma: creati ad hoc per esaltare l'atmosfera sportiva. Sono cinque i differenti profili di guida selezionabili: Comfort, Sport, Eco, Individual e CUPRA.

PREZZO E DISPONIBILITÀ Le modalità Sport e Cupra accentuano la reattività del propulsore, alzando il regime di minimo tra gli 800 e i 1000 giri al minimo. Nella versione della Leon Cupra R dotata di DSG, ciò migliora ulteriormente le prestazioni del cambio, rendendolo più sportivo. La nuova sportiva Seat sarà in vendita alla fine del 2017 a un prezzo ancora non comunicato e a richiesta potrà essere equipaggiata con pneumatici Michelin Pilot Sport CUP 2.


TAGS: nuova Seat Leon Cupra R nuova Seat Leon Cupra R serie limitata nuova Seat Leon Cupra R versioni nuova Seat Leon Cupra R potenza nuova Seat Leon Cupra R motore nuova Seat Leon Cupra R cavalli nuova Seat Leon Cupra R assetto nuova Seat Leon Cupra R differenziale nuova Seat Leon Cupra R dotazioni nuova Seat Leon Cupra R freni nuova Seat Leon Cupra R video nuova Seat Leon Cupra R foto nuova Seat Leon Cupra R data di uscita nuova Seat Leon Cupra R data di lancio nuova Seat Leon Cupra R prezzo