Autore:
Marco Congiu
ELETTRICA GLOBALE Se pensate che, nonostante il grande clamore mediatico, sia Tesla il marchio di riferimento a livello globale per quanto riguarda le auto elettriche, vi sbagliate e parecchio. La Nissan Leaf, lanciata nel 2010, ha venduto in tutto il mondo oltre 280 mila unità e, dopo sette anni, era giunta l'ora di un rilancio generazionale. La nuova Nissan Leaf - che non vedremo al Salone di Francoforte data l'assenza del marchio alla kermesse tedesca - si rifà completamente il look, andandosi a migliorare sotto praticamente tutti i punti di vista. 
 
COME CAMBIA Nelle forme, la Leaf 2018 rimane fedele alla configurazione di berlina a 5 porte, pur crescendo sino ai 4,48 metri di lunghezza. Le forme cambiano, avvicinandosi a quelle delle nuova Micra e della Qashqai, con fari anteriori a Led a boomerang guadagnando così un look più accattivante. Qualità percepita che migliora anche una volta saliti a bordo - almeno, a giudicare dale immagini. La plancia è dominata da un display da 7" dal quale si leggono dati come lo stato di carica della batteria, la modulazione dell'auto, la navigazione satellitare e così via. 
 
MAGGIORE AUTONOMIA La nuova Nissan Leaf ospita a bordo una batteria agli ioni di litio più generosa della prima serie, capace ora di 40 kW che consentono all'auto di raggiungere un'autonomia di 378 km, di gran lunga superiore rispetto alla generazione precedente, che anche al massimo delle sue possibilità raggiungeva i 250 km. Salgono a 150 i CV di potenza e, cosa più importante, 320 Nm di coppia, fattore che dovrebbe renderla più sprintosa nel traffico delle grandi città. Interessante, poi, la possibilità di scambiare elettricità cn un altro veicolo o addirittura alimentare una casa. Oltre a questo, la nuova Leaf vanta dotazioni di serie interessanti, come il parcheggio semi-autonomo, evoluto assistente alla guida e l'e-Pedal, ovvero la capacità di accelerare e frenare con un singolo pedale. Aumentano, però, anche i tempi di ricarica: 16 ore per chi ha in casa un impianto da 3kW, che scendono a 8 in quelli da 6 kW. Nel 2018 esordirà anche la versione più potente.

TAGS: nissan nissan leaf nissan leaf 2018 nuova nissan leaf