Autore:
Davide Varenna

CARTOLINE D’AUGURI Con l’avvicinarsi del Natale anche Lancia ha voluto fare un piccolo regalo agli appassionati, pubblicando i due primi teaser della prossima Ypsilon. Disegni che appaiono ancora molto grezzi, quasi fossero solo delle prime bozze ideative, ma che nascondono una vettura definita in ogni dettaglio, ormai prossima al suo debutto ufficiale. Ecco allora che questi rapidi tratti di matita diventano attendibili anticipazioni della futura piccola di Casa Lancia e permettono di fare le prime considerazioni sull’impostazione stilistica scelta per gli esterni.

ROMPE LA TRADIZIONE La vista di tre quarti anteriore svela subito la stretta parentela con la Delta. La presa d’aria inferiore, in un unico pezzo, appare rastremata verso il passaruota, mentre i gruppi ottici abbandonano le forme dolci a favore di qualche spigolo. Le somiglianze si fanno ancora più evidenti nella fiancata, caratterizzata dalle superfici bombate e dalla netta nervatura della spalla. Rispetto al modello attuale cambia poi il profilo della vetratura laterale che, chiudendosi verso l’alto, ridisegna il caratteristico montante C della sorella maggiore. Al di là dello stile, però, questo primo bozzetto segna un’importante rottura con la tradizione, confermando la tanto discussa configurazione a cinque porte.

TRUCCHI AMERICANI Se il primo teaser dà un’infarinatura sull’aspetto complessivo, il secondo bozzetto scende nei dettagli, mostrando abbastanza chiaramente le forme della nuova calandra. Il disegno del profilo rimane sostanzialmente invariato mentre cambia la finitura della griglia, i cui listelli sono ora disposti in orizzontale. Più che la nuova disposizione salta però all’occhio il profilo che, proprio come nelle calandre Chrysler, si fa più sporgente verso i bordi esterni. La fusione dei due marchi, d’altra parte, è sempre più concreta e anche il design è destinato a seguire la direzione tracciata da Marchionne. Si spiega così anche la maggiore durezza dei gruppi ottici che, oltre ad essere più vicini allo stile della Casa a stelle e strisce, ricordano il profilo triangolare che caratterizzava la Y del 2006.

TRIO SVIZZERO Dopo questa primissima anticipazione non bisognerà pazientare comunque troppo per le conferme. La nuova Ypsilon sarà infatti esposta al prossimo Salone di Ginevra, in programma dal 3 a 13 marzo. A farle compagnia ci saranno poi altre due novità della Casa, proprio come anticipato dallo slogan “Un nuovo orizzonte, tre nuove Lancia”, comparso su questi teaser natalizi. Da Torino non hanno voluto dire di più, ma il trio sembra ormai essere definito: oltre alla piccola due volumi la kermesse svizzera ospiterà la monovolume Phedra e la nuova Thema, la versione “italianizzata” della rinnovata Chrysler 300C.


TAGS: lancia ginevra nuova lancia ypsilon phedra thema