Autore:
Davide Varenna

DOPO LUNGA ATTESA È da mesi ormai che si  parla della nuova Lancia Thema, ma ormai ci siamo e da ottobre la nuova ammiraglia Lancia sarà disponibile in tutte le concessionarie europee in tre allestimenti, Gold, Platinum ed Executive, e tre motorizzazioni: il benzina 3.6L V6 da 286 CV con cambio automatico a 8 rapporti e i nuovi propulsori turbodiesel 3.0L V6 da 190 CV e 239 CV, entrambi dotati di cambio automatico a 5 rapporti. Dopo il lontano debutto del 1984, l’ammiraglia Lancia avrà dunque una erede, che andrà a colmare il vuoto lasciato dalla sfortunata Thesis. Le nuove foto mostrano bene il disegno del frontale, la vista posteriore e per la panoramica interna.

SENZA SORPRESA La nuova Lancia Thema mostra ben poche novità dal punto di vista del design, riprendendo quasi fedelmente la carrozzeria della nuova Chrysler 300C, da cui deriva. Cambiano lo stemma sulla calandra (che conserva lo stesso profilo e gli stessi listelli orizzontali) ed il paraurti, con le tre prese d’aria totalmente ridisegnate. Anche il posteriore è rimasto sostanzialmente identico a quello della sorella americana, con gli stessi gruppi ottici a LED collegati da una modanatura orizzontale cromata.

RAFFINATEZZA ITALIANA Le differenze si fanno più marcate negli interni, dove la Thema offrirà finiture ben più raffinate, in linea con la tradizione della Casa torinese. Gli allestimenti Gold, Platinum ed Executive offriranno come optional o di serie i sedili rivestiti in pelle Nappa riscaldati e la plancia rifinita in pelle Poltrona Frau, oltre alle discrete cromature e ai raffinati inserti in vero legno che arricchiranno il tunnel centrale, il volante, la plancia ed i pannelli porta.

MAXISCHERMO La raffinatezza materica sarà accompagnata da una altrettanto ricca dotazione elettronica, con il sistema Infotelematico Uconnect proposto di serie. Il sistema prevede un generoso schermo touch da 8,4 pollici, attraverso cui collegare e gestire le proprie periferiche personali (dagli MP3 al cellulare), per godersi la musica dell’impianto audio a 9 speaker (subwoofer escluso) da 506 Watt, compreso nell’allestimento più ricco. Sempre sulla versione Platinum sarà offerto di serie il sistema di navigazione Garmin con i servizi TMC Premium, per avere sempre sotto controllo la situazione del traffico.

ATTENTA ALLA SICUREZZA Per dei viaggi ancora più tranquilli e confortevoli, la nuova Thema prevede un avanzato sistema di isolamento acustico, che dovrebbe garantire una silenziosità ai vertici della categoria. L’Adaptive Cruise Control (ACC) mantiene la velocità impostata dal guidatore, regolandola automaticamente quando si raggiungono i veicoli più lenti. Anche il tema della sicurezza viene ampiamente affrontato dalla nuova ammiraglia Lancia, con il Forward Collision Warning (FCS), che “richiama” il guidatore in caso di possibili collisioni, e il Blind Spot Detection che, una volta attivate le frecce direzionali per il cambio di corsia, avverte della presenza di eventuali veicoli non visibili nello specchietto retrovisore. Si aggiungono alla lista la telecamera posteriore per effettuare manovre sempre sicure, i proiettori di serie Xenon Sartbeam che offrono un’illuminazione adatta ad ogni situazione e l’Active Pedestrian Protection, che limita i danni ai pedoni in caso di urto accidentale.

CUORE ITALO-AMERICANO Tre saranno i motori disponibili, tutti a sei cilindri: un benzina 3.6 litri e due diesel da 3.0 litri. Il primo è un Pentastar di origine Chrysler, capace di 286 CV a 6.350 giri, 353 Nm di coppia massima a 4.650 giri ed emissioni pari a 219 g/km. Il consumo medio dichiarato è di 9,4 l/100km. La velocità massima è di 230 km/h e impiega 7,9 nel 0-100. I due diesel, destinati ad equipaggiare la maggior parte delle Thema, sono entrambi Euro 5, costruiti dalla VM Motori, sviluppati insiema a Fiat Powertrain ed erogano rispettivamente 190 e 239 CV a 4.000 giri. La coppia massima, nella versione più potente, tocca quota 550 Nm tra 1800-2800 giri, mentre il 190 cv ha una coppia massima di 440 Nm a 1600-2800 giri. Entrambi i motori diesel hanno emissioni di CO2 pari a 185 g/km e un consumo medio di 7,1 l/100km.

SOLO AUTOMATICA Parlano americano la trazione, esclusivamente posteriore, e le trasmissioni automatiche, con un cambio ad 8 rapporti per il modello Benzina ed uno a 5 per i due diesel. Sul fronte prestazioni si registrano ottimi dati per il Pentastar 3.6 litri, capace di spingere l’ammiraglia fino a 230 km/h, con uno scatto 0-100 km/h coperto in 7,2 secondi. Buoni anche i consumi dichiarati (8,3 litri per percorrere 100 km) e le emissioni di CO2, che si fermano subito sotto al muro dei 200 g/km.


TAGS: salone di ginevra 2011 nuova lancia thema 2011 Tutte le auto in arrivo nel 2011 Salone di Francoforte 2011: l'elenco aggiornato Tutto sulle nuove Lancia