Autore:
Lorenzo Centenari

SOTTO IL VESTITO, TUCSON A tre anni dal debutto della nuova generazione, Hyundai Tucson è in procinto di gettare in lavatrice i panni sporchi e indossare il vestito nuovo. Un abito che a quanto pare non sarà molto diverso, almeno a giudicare dalle foto spia scattate in questi giorni di un prototipo sorpreso a passeggiare sulle Alpi svizzere. Dell'edizione oggi in commercio, Hyundai Tucson 2019 sarà poco più di un semplice restyling.

TRUCCO LEGGERO Squadra che vince non si cambia. O comunque, si cambia il meno possibile. In virtù dunque del successo globale riscosso da Hyundai Tucson 2015, il facelift di metà carriera aggiunge a quanto pare giusto una manciata di dettagli. Come i gruppi ottici anteriori, in futuro equipaggiati di nuove luci diurne, e i paraurti posteriore ed anteriore. Modificata anche la griglia a nido d'ape, elemento che sotto il camouflage appare dai bordi leggermente più appuntiti.

MOTORI TOP SECRET Hyundai Tucson restyling proporrà qualche variante anche al proprio interno: si attendono non solo nuovi materiali e nuovi colori, ma anche e soprattutto un sistema di infotainment più evoluto, così da gratificare la crescente dipendenza delle famigliole dalla tecnologia digitale di bordo. Quanto ai motori, ancora nulla si conosce di preciso: probabile un semplice upgrade dei propulsori già esistenti.  


TAGS: hyundai tucson Hyundai Tucson 2019 Hyundai Tucson restyling Hyundai Tucson foto spia Hyundai Tucson facelift Hyundai Tucson esterni Hyundai Tucson dimensioni Hyundai Tucson cosa cambia Hyundai Tucson quando arriva Hyundai Tucson motori Hyundai Tucson prezzi Hyundai Tucson interni Hyundai Tucson fari