Autore:
Massimo Grassi

CAMBIO DI NOME Questa mattina ci siamo svegliati con una sorpresa: sul web infatti hanno fatto capolino le prime foto ufficiali della nuova BMW Serie 6 Gran Turismo, erede della Serie 5 GT della quale mantiene lo spirito, evolvendo nelle forme e nella tecnologia. Un’auto con uno stile sempre particolare, ma che pare più aggraziato, e che promette di offrire tanto – tantissimo – spazio. La famiglia della Serie 6 così, dopo aver detto addio alla coupé, accoglie un nuovo modello.

È CRESCIUTA La nuova BMW Serie 6 Gran Turismo cresce in lunghezza e tocca ora quota 5,09 metri. Rimane invariata la larghezza di 1,90 metri mentre diminuisce l’altezza: 1,53 metri. Impressionante il passo: 3,07 metri. L’aspetto generale è quello di un’auto più schiacciata a terra e meno pesante rispetto alla Serie 5 GT. Anche la coda, punto debole della vecchia generazione, è più gradevole anche se appesantisce un po’ la linea generale dell’auto. Ma se vuoi offrire da un minimo di 610 a un massimo di 1.800 litri di capienza non puoi avere un lato B da coupé.

È DIMAGRITA Al crescere delle dimensioni si accompagna una diminuzione di peso di circa 150 kg. Merito del massiccio utilizzo di alluminio e acciai altoresistenziali per scocca e assetto. Il tutto si traduce per una migliore dinamica di guida. La nuova Serie 6 Gran Turismo, assicura BMW, si guida meglio ed è più agile tra le curve, grazie anche agli ammortizzatori pneumatici di serie e, come optional, l’assetto adattivo e il Dynamic Damping Control. I dati ufficiali dicono che lo 0-100 migliora di circa 0,7”.

COME LE SORELLE Monitor da 10,25” sulla parte superiore della plancia, strumentazione digitale, comandi del clima a sviluppo orizzontale: dentro la nuova Serie 6 Gran Turismo è tutto come da tradizione BMW. Ci sono tutti i sistemi presenti sulla Serie 5 come il Gesture Control per gestire il sistema di infotainment, l’head-up display e la possibilità di collegarsi al web per ricevere numerosissime informazioni sullo stato del traffico, parcheggi nei paraggi e tanto altro.

QUANTO SPAZIO Il divanetto posteriore promette di ospitare col massimo del comfort 3 passeggeri senza che quello centrale debba soffrire per schienale scomodo o seduta corta. Di certo dovrà fare i conti col tunnel della trasmissione.

PUÒ FARE (QUASI) DA SOLA Dalla nuova Serie 5 la BMW Serie 6 Gran Turismo eredita anche i numerosi sistemi di assistenza alla guida con funzione stop&go e funzionante da 0 a 210 km/h. Ci sono anche Lane Departure Warning e Lane Change Warning e Remote Control Parking. Non si guida ancora da sola, ma aiuta a stare più rilassati.

BMW SERIE 6 GRAN TURISMO: I MOTORI In arrivo nelle concessionarie poco dopo il debutto al Salone di Francoforte 2017 la nuova BMW Serie 6 Gran Turismo sarà disponibile con 3 motorizzazioni, tutte abbinate di serie al cambio automatico Steptronic 8 rapporti. La BMW 630i Gran Turismo è equipaggiata col 2.000 benzina da 258 cv e 400 Nm di coppia mentre la 640i Gran Turismo può contare su 340 cv e 450 Nm di coppia. Quest’ultima è disponibile anche con la trazione integrale xDrive. Per chi preferisce il diesel ci sarà la 630d Gran Turismo col 6 cilindri da 265 cv e 650 Nm di coppia, anche lui disponibile o a trazione posteriore o con l’integrale xDrive. 


TAGS: bmw bmw serie 6 gran coupé novità auto