Autore:
Luca Cereda

IN ARRIVO Prime immagini della nuova Bmw serie 6 cabrio, variante scoperta della coupé dell'Elica, attesa per i primi mesi del 2011. La Casa bavarese non ha ancora dichiarato prezzi e tempi di commercializzazione, ma la veste definitiva è fatta, la lineup dei motori pure (solo due in fase di lancio) e tutto lascia pensare che non passerà molto tempo prima di vederla nelle concessionarie. Più prestante della precedente (le misure sono infatti aumentate sia in lunghezza sia in altezza) la Nuova Bmw Serie 6 Cabrio rimane fedele alle sue proporzioni "storiche".

MUSO LUNGO Lunga 489 mm e larga 189 mm, ha guadagnato 7 cm in lunghezza e 4 in larghezza sulla generazione precedente, per un look più slanciato e atletico allo stesso tempo, che in termini pratici si dovrebbe poi tradurre in maggiore abitabilità. Il cofano è allungato come da tradizione e termina con l'inconfondibile griglia a doppio rene, una sensazione accentuata anche dalla posizione arretrata dell'abitacolo, sormontato all'occorrenza da una capote in stoffa.

SU LE PINNE La capote è ad azionamento elettrico ed ha un'architettura a pinne verticali; si può avere in diverse varianti di tessuto, ma tra le opzioni non manca nemmeno la Nappa, per soddisfare i più chic; si apre in 19 secondi, si chiude in 24''; quando è completamente abbassata ruba circa 50 litri di capienza al bagagliaio, che al massimo arriva a 350 litri. Con un perimetro più ampio di prima e un passo allungato fino a 285 cm, la nuova Bmw serie 6 cabrio promette anche un salotto più arioso (soprattutto alla testa) per i quattro (2+2) passeggeri a bordo.

COPPIA MONSTRE In fase di lancio sono previste due motorizzazioni. L'otto cilindri in linea  4.4 litri Twin Power Turbo della 650i cabrio sviluppa una potenza massima di 407 cavalli e può contare su una coppia molto elevata (600 Nm tra i 1750 e i 4500 giri/min) per assecondare al meglio i pruriti più sportivi (0-100 in 5 secondi netti), con consumi dichiarati che si aggirano nell'ordine dei 10,7 litri ogni 100 km.

AUTOMATICO SPORTIVO Chi invece non voglia esagerare, senza per questo rinunciare al piacere di una guida sportiva, può invece puntare sul più "umano" sei cilindri 3.0 della 640i Cabrio, la cui potenza massima si ferma a 320 cavalli ma i consumi dichiarati scendono a 7,9 l/100 km. Entrambe le motorizzazioni sono abbinate a un cambio automatico sportivo (con slittamento minimo del convertitore di coppia e cambiate veloci) a 8 rapporti, manovrabile anche con le palette al volante.

ASSETTO AD PERSONAM La Bmw Serie 6 Cabrio potrà contare, nell'equipaggiamento di serie, sul Driving Dynamic Control, che permette di tarare a piacere lo chassis. Figura invece tra gli optional il sistema Adaptive Drive, che garantisce la regolazione elettronica degli ammortizzatori e la stabilizzazione antirollio. Ad allungare la lista degli optional ci sono altri dispositivi come la "rear camera", il Surround View, il BMW Night Vision, il Park Assistant BMW e l'Head-Up-Display.


TAGS: serie nuova bmw novita cabrio salone di ginevra 2011 Salone di Detroit 2011