Autore:
Matteo Gallucci

RIVOLUZIONE È proprio il caso di dire che la nuova Aston Martin Vantage porta una vera e propria rivoluzione estetica nella Casa di Gaydon. Segue infatti il nuovo corso dettato dalla hypercar Vulcan, Valkirie e dalla DB11, da cui eredita parte del telaio, che abbraccia linee più moderne e marcate. Il marchio di fabbrica stilistico, però, è sempre lì nella zona anteriore dove troviamo la caratteristica "bocca aperta" estremamente aggressiva; pronta per affrontare qualsiasi curva. Il design del posteriore della nuova Vantage non è da meno e propone una raffinatissima firma luminosa a LED che percorre da un estremo all'altro tutto il profilo posteriore della vettura dove troviamo anche, nella zona inferiore, un estrattore in tinta con la carrozzeria.

DATI TECNICI Il cuore pulsante non è Made in UK. Il propulsore della nuova Aston Martin Vantage viene fornito da Mercedes-AMG. Il 4 litri V8 twin-turbo da 510 cv e 685 Nm di coppia viene collocato più in basso in zona centrale e spinge tutto sull'asse posteriore dove troviamo, per la prima volta su Aston Martin, un differenziale a controllo elettronico. La trasmissione viene affidata al collaudato cambio automatico ZF a 8 rapporti  e il bilanciamento dei pesi è distribuito perfettamente 50 / 50 sui due assi. La bilancia si ferma a 1.530 kg, peso forma della vettura, e la lunghezza è di 4,46 metri quindi più corta di 28,4 mm rispetto alla DB11. Questa supercar d'avanguardia presenta uno studio maniacale per l'aerodinamica con un fondo piatto che alimenta adeguatamente il diffusore e prese d'aria dietro i passaruota. La nuova Vantage V8 è capace di una velocità massima di 314 km/h e scatto da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi. Se le prestazioni non fossero ancora abbastanza anche i più attenti affezionati verranno accontentati perchè il V8, non più aspirato ma turbo, avrà un sound pazzesco in linea con la storia del Brand inglese grazie a un attento studio sui terminali di scarico dedicati.

INTERNI SPORTIVI Tutto è estremamente racing al suo interno. La Vantage sfoggia un volante tagliato nella zona inferiore con paddles, i sedili sono in pelle e Alcantara e hanno una ergonomia molto sportiva con cuciture a contrasto che riportano in bella vista il nome dell'auto. Nel centro della plancia troviamo invece lo schermo per l'infotainment da 8 pollici e numerosi tasti secondari che perimetrano tutto il tunnel centrale oltre ai fondamentali comandi per l'accensione e cambio automatico. Trattandosi di una supercar non aspettatevi molto spazio per i vostri bagagli perché sull'Aston Martin Vantage la capienza massima è di 350 litri. Più che sufficiente per un weekend da trackday.

PREZZI L'appuntamento è fissato per la metà del 2018 quando verranno consegnate le prime nuove Aston Martin Vantage V8 al prezzo di 154.000 euro per il mercato tedesco. Già pronta la versione Vantage GTE per vincere la 24 Ore di Le Mans di categria.

 

 


TAGS: supercar aston martin aston martin vantage aston martin vantage v8 ginevra 2018