Autore:
Luca Cereda

SI FARA’ Tempo un mese e non sarà più soltanto una concept. Un sogno, al massimo. Ma chi può permetterselo avrà la chance concreta di cercare di accaparrarsela. Nissan ha infatti annunciato, di qui a quattro settimane, l’avvio della produzione in serie limitata della Juke-R, variante iper-spinta ed esteticamente molto aggressiva della sua crossover compatta. Parliamo di un mini-suv da 545 cavalli capace di toccare i 257 km/h di velocità massima. Mica bruscolini…

PIU’ SESSANTA Già, avete letto bene: 545 cavalli totali, alias ben 60 in più di quelli erogati dalla versione di partenza del suo motore V6 3.8. La Nissan Juke-R, livrea nero opaco e muscoli ben in mostra, ha debuttato tempo fa a Dubai, ma nelle prossime quattro settimane in Inghilterra verranno raccolti gli ordini (juke-R@Nissan.co.uk l'indirizzo a cui rivolgersi) per poi dare inizio, tra circa un mese, all’avvio di una serie limitata. Quanti pezzi esattamente verranno resi disponibili, non lo si sa ancora.   

GIOCANDO SI IMPARA Resta il fatto che la Nissan Juke-R passerà ufficialmente dal concept alla realtà. Questo bolide dalla potenza e dalle caratteristiche corsaiole inusuali per un suv - telaio e gruppo motore-trasmissione derivano dalla GT-R 2012 – ha fatto discutere parecchio prima di divenire di serie, figuriamoci quando lo vedremo su strada. Per adesso, invece, gustatevelo in azione per le strade di Dubai, protagonista di questo cortometraggio divulgato dalla Nissan. Alla guida della Juke-R c’è Lucas Ordonez, pilota dalla storia molto curiosa; Ordonez è diventato professionista – ora per Nissan nella GT4 europea ed ha chiuso secondo della sua categoria (LMP2) nella 24 Ore di Le Mans 2011 – dopo aver vinto un contest dedicato ai giocatori di Gran Turismo per Playstation 3. 


TAGS: nissan juke-r produzione