Autore:
Luca Cereda

PIU’ CV PER TUTTI Ebbene sì, esiste gente a cui i 550 cv della GT-R non bastano. Ed ecco allora fare capolino – per il momento solo sul web – la Nissan GT-R Nismo 2014, che avrà sotto il cofano non meno di 600 cavalli. Oltre a un look ancora più estremo figlio di un’aerodinamica ottimizzata.

DOPATA La cronaca impone di partire dal motore, una versione ulteriormente pompata del V6 3.8 biturbo di serie, che vede aumentare la cavalleria di 50 ronzini e la coppia massima (652 Nm) di 30 Nm. Come ci sono riusciti, quelli di Nissan? A quanto pare il segreto sta nelle prese d’aria più generose, in uno scarico rivisto, ma soprattutto nell’utilizzo di turbocompressori maggiorati derivati dalla versione GT3. 

CARBONIO SALATO Le prestazioni beneficeranno anche di un kit ad hoc fatto di parti in carbonio (tra i quali splitter anteriore e spoiler posteriore) e ritocchi all’assetto, la cui taratura delle sospensioni è regolabile su tre differenti livelli: Comfort, Normal e R. La Nissan GT-R Nismo 2014 adotta al posteriore una barra antirollio da 17,3 mm di diametro e monta di serie ammortizzatori Blistein DampTronic dalla taratura specifica. Sviluppate apposta per la GT-R Nismo sono anche le quattro gomme Dunlop calzate ai quattro angoli della vettura, misura 255/40 all'anteriore e 285/35 al posteriore. 

ROSSA DENTRO Inutile dire che anche gli interni della Nissan GT-R Nismo 2014 alzano l'asticella della sportività. Sedili Recaro con gusci in carbonio, rivestimenti in Alcantara (per la corona del volante), cuciture rosse a profusione e una strumentazione illuminata di rosso immergono chi guida in un'atmosfera racing. In Europa le vendite cominceranno verso la fine della primavera.


TAGS: nissan gt-r nismo Salone di Ginevra 2014: tutte le novità