Autore:
Luca cereda

FORMATO FAMIGLIA Evalia di nome, NV200 di fatto. Nelle concessionarie è sbarcata la nuova monovolume Nissan, la Evalia, che ricicla il nome dall’affascinante concept presentata dai giapponesi nel 2003 ma prende il corpo del van NV200. Meglio rifinita rispetto al van gemello e proposta in configurazione a 5 o a 7 posti, la Nissan Evalia punta forte sull’abitabilità malgrado dimensioni che non superano i 4,4metri in lunghezza per 1,64 in larghezza. A partire da 16.900 euro…

FACCIA PULITA Ricordate la Evalia concept? Forme affusolate, look coupeggiante, fari sportivi? Di tutto è rimasto soltanto il nome e le porte posteriori scorrevoli (su entrambe i lati), sulla Nissan Evalia di oggi, che al contrario punta sulla praticità e deriva dall’NV200. Costruita su una versione modificata della piattaforma B di Nissan, la stessa della Juke, rispetto al van sfoggia una calandra cromata e paraurti, maniglie e calotte specchi in tinta con la carrozzeria. In generale ha un aspetto solido e senza fronzoli, con un frontale disegnato con linee semplici e pulite.

A TUTTO VOLUME… DI CARICO Per abbellire gli interni della Niassan Evalia i giapponesi hanno messo modanature a effetto alluminio attorno a radio e leva del cambio, presenti anche nel volante. Il pavimento è rivestito di moquette e di serie non mancano vani portaoggetti e gadget tanto cari alle famiglie come i vassoi a scomparsa con porta bicchieri. Grazie a un passo generoso (272 centimetri), lo spazio interno è sfruttabile come meglio si crede, potendo piegare il divanetto posteriore (frazionabile 60:40) o rinunciando alla terza fila di sedili. Da 900 a 2900 litri varia la capienza complessiva della Evalia, a seconda che i sedili restino tutti sull’attenti oppure vengano abbattuti. I bagagli si caricano da un’altezza di 52,5 cm una volta aperto il portellone incernierato in alto come nelle station wagon.

ESP EXTRA La Evalia sarà proposta in tre allestimenti: Visia, Acenta e N-Tec. Di serie ha il servosterzo elettrico ad assistenza variabile, clima manuale, ABS e EBD. Non l’ESP, che subentra nell’allestimento superiore o si può acquistare nel pacchetto “Safety Pack” – dove sono inclusi anche gli airbag laterali – al prezzo di 800 euro, tanto quanto costa la terza fila di sedili, optional per chi compra la versione d’accesso. Anche finestrini della seconda fila scorrevoli si comprano a parte e costano 350 euro l’uno.

MOTORI Tre unità in tutto compongono la gamma motori: due varianti a gasolio più un benzina. Sul fronte diesel c’è il 1.5 common rail declinato nelle due differenti potenze da 90 cavalli (e 200 Nm di coppia) e 110 cavalli (e 240 Nm di coppia), dai consumi dichiarati di 5,3 e 5,5 l/100 km rispettivamente; il benzina è invece un 1.6 da 110 cv e 153 Nm di coppia che si accontenta – a detta di Nissan – di 7,3 litri di carburante ogni 100 km. Tutti hanno in dote un cambio manuale a 5 marce.

PREZZI Di listino, i prezzi della Nissan Evalia partono da un minimo di 16.900 a un massimo di 20.750 (optional esclusi). Al diesel si accede a quota 18.450, con la Evalia Vsia 1.5 da 90 cv, mentre la variante a gasolio più potente è disponibile solo nell’allestimento Acenta e costa minimo 19.750 euro. In fase di lancio la Casa ha però previsto degli sconti: 1850 euro per tutti gli acquirenti e ulteriori 1000 euro con permuta dell’usato. A questi si può abbinare un finanziamento in 7 anni e l’estensione a 5 anni/100.000 km di garanzia in omaggio.  


TAGS: nissan evalia