Autore:
Paolo Sardi

EFFETTO TUNING La Nissan e-NV200 Concept è tra le protagoniste del Salone di Detroit ma con il suo look non avrebbe sfigurato nemmeno al SEMA di Las Vegas. Frutto di un incrocio con la Nissan Leaf, eredita proprio da quest’ultima una livrea Aqua Blue che, assieme ai cerchi bicolori con disegno a girandola e alla fanaleria chiara, sembra degna di una kermesse dedicata al tuning.

ELETTRICA PURA Estetica a parte, la parentela tra la Nissan e-NV200 Concept e la Leaf si concretizza anche lontano dalla vista. Questo prototipo rinuncia dunque ai pistoni per convertirsi a un motore elettrico, capace di una potenza di 109 cv e di una coppia di 280 Nm. Ad alimentarlo ci sono 48 moduli agli ioni di litio che promettono un’autonomia simile a quella della Leaf (160 km abbondanti) senza sottrarre volume utile al bagagliaio.

SI FARA’ L’abitacolo è sulla stessa lunghezza d’onda della carrozzeria, con lievi tocchi sul blu. Soluzioni cromatiche a parte, gli occhi sono però tutti per il grande schermo che monopolizza la consolle centrale, ricordando un tablet. L’unico dubbio è però che la presenza di questo gadget possa essere  messa in discussione nel momento in cui la Nissan e-NV200 entrerà in produzione, cosa che dovrebbe avvenire entro il 2015.


TAGS: nissan e-nv200 concept SPECIALE - Detroit NAIAS 2012