Autore:
Luca cereda

PEPERINA Al Salone di Shanghai spunta la concept di un’utilitaria compatta dal taglio sportivo firmata Nissan. A occhio e croce, sembra un’alternativa più aggressiva alla Micra, della quale sicuramente riprende diversi elementi stilistici ma combinati in un vestito decisamente più sexy. Pepata fuori, ma anche dentro, la Nissan Compact Sports svelata al salone monta un motore a benzina da ben 190 cavalli.

BODY BUILDER Su questo prototipo mancano ancora informazioni importanti, soprattutto riguardanti le strategie di commercializzazione (Si farà? Se sì, arriverà anche in Europa?). Non è un azzardo, però, pensare che Nissan abbia voluto colmare una lacuna dopo l’accoglienza un po’ freddina riservata alla nuova Micra, che certamente non brilla quanto a personalità estetica e sex appeal. Piaccia o non piaccia, questa Nissan Compact Sports – corpo scolpito, passaruota muscolosi, paraurti massiccio, parabrezza extra-long che sale fino a metà del tettuccio e due LED circolari per fendinebbia– è tutta un’altra cosa. Gli occhi, il cofano e la mascherina sono invece quelli della Micra.   

190 CV E CVT Di tutt’altro livello anche le prestazioni, secondo le premesse di questa concept che al Salone si presenta con un 1.6 ipernerboruto sotto il cofano. La potenza massima di questo quattro cilindri turbo, abbinato ad un cambio CVT a sei rapporti, è di ben 190 cavalli. Gli interni sembrano invece ricalcare quelli della Micra, fatta eccezione per il volante (più corsaiolo nel design delle razze e per la corona appiattita nella parte bassa) e una serie di accenti sportivi nel rivestimento dei sedili e nel layout di alcuni strumenti (vedi il cambio e i pannelli delle portiere).


TAGS: nissan compact sports concept Salone di Shanghai 2011