Autore:
Paolo Sardi

DUE GOCCE D’ACQUA Stavolta ci si può tranquillamente risparmiare di tirare fuori la lente d’ingrandimento dal cassetto: la Nissan 370Z 2011 non presenta infatti alcuna differenza estetica che permetta di distinguerla dal model year 2010. D’altro canto non avrebbe avuto senso fare altrimenti: entrambe le varianti, Coupé e Roadster, hanno ancora una linea che sembra fresca di giornata e rimettervi mano non avrebbe avuto alcun senso.

AUTOCONTROLLO La Nissan 370Z 2011 ha comunque argomenti validi da mettere sul piatto per attirare la clientela, a partire da un assetto rivisto e studiato appositamente per il palato raffinato degli automobilisti europei. Fermo restando lo schema con le sospensioni anteriori a doppi bracci e quelle posteriori multilink, a cambiare è la taratura degli ammortizzatori, leggermente più frenati che in passato. Questa scelta dovrebbe garantire un maggior controllo dei movimenti della macchina e un assetto quindi più neutro.

OCCHIO ALLE SPALLE Sul fronte dell’equipaggiamento, la Nissan 370Z 2011 vede entrare nella dotazione standard il dispositivo di monitoraggio automatico della pressione dei pneumatici. Tra gli accessori spunta invece la telecamera posteriore di assistenza al parcheggio, offerta in abbinamento al sistema Nissan Connect Premium, che integra pure navigatore satellitare e stereo, entrambi dotati di disco rigido per il caricamento di mappe e file musicali. A proposito di musica, l’ascolto a bordo della Nissan 370Z Coupé dovrebbe migliorare, grazie alla presenza di nuovo materiale fonoassorbente che dovrebbe portare con sé una maggior silenziosità.

BUONA LA SECONDA  Straconfermato è poi anche il motore V6 3.7 da 328 cv e 366 Nm, che può essere accoppiato a un cambio manuale a sei marce o a uno automatico a sette rapporti. Ed è proprio quest’ultimo a beneficiare delle ultime migliorie per il 2011, con l’introduzione di una nuova modalità Snow. Studiato apposta per affrontare neve e ghiaccio, questo programma seleziona direttamente la seconda marcia per le partenze, rendendole più morbide e limitando i pattinamenti. Quanto al listino, per la 370Z Coupé si parte da 41.070 euro, mentre per la Roadster il primo prezzo è di 43.870 euro.


TAGS: roadster nissan 370z coupé lev 1 lev 2 Tutte le auto in arrivo nel 2011