Autore:
Luca cereda

ALTRI PIANETI Spesso dal Giappone se ne vedono arrivare delle belle. Belle nel senso di strane, soprattutto. L’ultima bizzarria l’ha sfornata la Modi Corp, azienda che realizza prototipi elettrici: si tratta di una monoposto “fai da te”, che ciascuno può assemblarsi nel proprio garage. E malgrado il nome rievochi l’ibrida più famosa del mondo, questa Pius (senza “r”, mi raccomando) EV è anch’essa un’elettrica al 100%.

TASCABILE Un’elettrica mignon, come si vede nella foto. Lunga due metri e mezzo, larga soltanto 123 cm e alta 88,5 cm, la Pius EV può percorrere fino a 25 km con una singola carica delle batterie, mentre la velocità di punta si ferma a 35 km/h. Lo stile non è da torcicollo, ma si sa come sono i giapponesi: un’auto dev’essere soprattutto pratica ed efficiente. Sei i colori disponibili per la livrea, tra i quali bianco, rosso e blu.

CUI PRODEST? Con quel suo aspetto che fa tanto toy-car, prendere sul serio la  Pius  potrebbe risultare difficile. Ma Modi Corp ci crede per davvero e dichiara che, nel 2013, il prototipo potrebbe divenire di serie. Ma chi la comprerebbe? A detta di Modi, i clienti-tipo potrebbero essere scuole di meccanica, università e college. La Pius EV servirebbe infatti da “tutorial” per un primo approccio degli studenti alle tecnologie delle auto elettriche. Staremo a vedere…


TAGS: modi corp pius ev