Autore:
Luca Cereda

VIA DI MEZZO Poco più lunga (4,4 metri) di una ASX e molto meno di una Outlander, la nuova Mitsubishi Eclipse Cross debutta al Salone di Ginevra 2017 completando la gamma suv della casa giapponese. Un'operazione che lungi dall'essere terminata, soprattutto ora che comanda il boss di Nissan Carlos Ghosn. Tra i futuri arrivi è già annunciata una rivale (o, a questo punto, cugina?) della Nissan Juke, attesa però su strada non prima del 2019.

SUVCOUPE' Intanto c'è la nuova Mitsubishi Eclipse Cross, inconfondibilmente Mitsu con quel look un po' Mazinga e un frontale dominato dallo 'scudo dinamico' che caratterizza i nuovi modelli del marchio di Minato. Stupisce, semmai, il taglio della carrozzeria quasi da suvcoupé, roba da suv premium.

TECNOLOGICA Dentro, la Eclipse Cross sarà la Mitsu più moderna grazie a un ampio display touchscreen, compatibile con i software di mirroring Apple CarPlay e Android Auto, e grazie l'head-up display, per avere tutto (o quasi) sotto controllo senza staccare lo sguardo dalla strada.

INTEGRALE E AUTUNNALE E i motori? Si potrà scegliere il nuovo 1.5 turbobenzina abbinato a un cambio CVT o il 2.2 turbodiesel, entrambi abbinati alla trazione integrale. La Mitsubishi Eclipse Cross arriverà in concessionaria in autunno. Prima in Europa, poi nel resto del mondo.  


TAGS: mitsubishi salone di ginevra 2017 Mitsubishi Eclipse Cross