Autore:
Luca cereda

IMMANCABILE Puntuale come le feste comandate arriva anche quest’anno la Mini Life Ball, l’annuale one-off che la Casa anglo-bavarese realizza a scopo benefico mettendola all’asta per raccogliere fondi nella lotta all’AIDS. Stavolta il pezzo unico è stato realizzato sulla base della Mini Roadster e porta la firma di un vip della moda nostrano: la direttrice di Vogue Italia, Franca Sozzani.

FIGLIA DEI FIORI Livrea viola opaco con bonnet stripes color oro, accenti gialli anche per i cerchi dal disegno a petali di margherita, calotte retrovisori e porta-targa firmato: così Franca Sozzani ha disegnato la Mini Life Ball 2012. E poi c’è il tettuccio, tutto ricoperto di motivi florali; in questa prima immagine ufficiale non lo si riesce a intravedere, esattamente come le personalizzazioni degli interni, ma è annunciato come il pezzo forte dell’allestimento.

CENNI STORICI Prendiamo per buona la promessa, dunque, in attesa delle prime immagini “live”. La Mini Life Ball 2012 si inserisce in una dinastia che persiste ormai da 11 anni e, come tutti i modelli che l’hanno preceduta, si caratterizza per l’alto tasso di mondanità. In passato hanno firmato le Mini Lifeball grandi firme della moda (Donatella Versace, Renzo Rosso, Missoni, Ferré), artisti (Katy Perry), fotografi (Mario Testino) ed altri nomi illustri. Lo scopo è sempre lo stesso: battere all’asta questa one-off e raccogliere più fondi possibili. Quest’anno l’appuntamento è fissato per il 19 maggio all’Hofburg palace di Vienna, in occasione dell’AIDS Solidarity Gala.