TRAGUARDO IN VISTA Carte (quasi) scoperte: la nuova Mini Clubman debutterà al Salone di Francoforte 2015, nel prossimo mese di settembre. E come in parte già anticipato dalla concept, sarà una Clubman rivoluzionata, non solo per l’annunciata dipartita della Clubdoor in luogo di più comuni portiere posteriori incernierate al montante centrale. La Mini Clubman 2016 sarà anche sensibilmente più lunga (intorno ai 420 centimetri, secondo le indiscrezioni), più larga (+16 cm) e più alta (+2,5). Quasi un’altra auto, insomma, e c’è chi giura che, avendo migliorato molto l’abitabilità interna, se la potrà giocare con le migliori medie compatte. Noi non mancheremo di dire la nostra, ma solo dopo Francoforte.

SEI PORTE Fatti i conti della serva, le porte diventano in tutto sei: perché la Clubdoor se ne va ma gli sportelli al bagagliaio rimangono. La piattaforma costruttiva, condivisa con la BMW Serie 2, accoglierà tutte le nuove motorizzazioni della grande famiglia, compresi i 1.5 tricilindrici, e la trazione integrale, che verrà introdotta un po’ dopo il lancio. Lo stile, invece, promette di essere più caratterizzato rispetto alle Mini a 3 e 5 porte. tanto negli esterni, con un frontale ispirato alla concept Rocketman, quanto negli interni.  


TAGS: salone di francoforte iaa Salone di Francoforte 2015 salone di francoforte 2015: tutte le novità iaa 2015 Mini Clubman 2016